Notizie dal Mondo dei Motori
458 Speciale A: la più performante spider Ferrari di sempre

458 Speciale A: la più performante spider Ferrari di sempre

Dedicata ai clienti collezionisti, sarà tra le star del Salone di Parigi.

Video  Ferrari 458 Speciale ecco le foto!

Dimensione Carattere:

Ferrari ha tolto i veli alla 458 Speciale A, serie limitata a 499 esemplari per celebrare il successo della 458 nelle sue diverse declinazioni, dai numerosi premi internazionali alle vittorie in pista, tra cui il doppio titolo Mondiale Endurance e i trionfi di categoria alle 24 Ore di Le Mans e Daytona e alla 12 Ore di Sebring.

La 458 Speciale A (dove A sta per Aperta) è la spider più performante nella storia del Cavallino Rampante grazie al V8 stradale aspirato più potente di sempre per la Casa di Maranello, un motore di 4,5 litri da 605 CV a 9.000 giri (135 CV/litro la potenza specifica) e 540 Nm di coppia a 6.000 giri che ha già conquistato per tre volte il titolo di Best Performance Engine, riconoscimenti ricordati nella specifica targa dedicata in abitacolo. Le prestazioni sono ovviamente eccezionali come dimostrano sia il tempo di 1 minuto 23 secondi e 5 decimi strappato sul circuito di Fiorano sia l’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3 secondi (9,5 secondi sullo 0-200 orari), a fronte di emissioni di CO2 contenute (stiamo parlando di una Ferrari) a 275 g/km. Un importante contributo al raggiungimento di queste prestazioni lo hanno dato anche l’aerodinamica attiva anteriore e posteriore, la rigidezza del telaio in 10 leghe di alluminio e il controllo elettronico dell’angolo di assetto (SSC) che esalta la massima sportività e l’inconfondibile e coinvolgente sound Ferrari.

La 458 Speciale A dispone di un tetto rigido ripiegabile in alluminio che impiega solo 14 secondi per chiudersi e aprirsi e che ha consentito di limitare a 50 kg la differenza di peso rispetto alla Speciale coupé. Una serie di soluzioni innovative e originali ha permesso di ottenere la migliore efficienza aerodinamica di sempre per una spider targata Ferrari. La vettura è presentata in livrea gialla triplo strato con banda centrale blu Nart e bianco Avus e con cerchi forgiati a cinque razze in grigio corsa. Gli interni sono fortemente ispirati alle competizioni e si caratterizzano per l’impiego di materiali nobili e leggeri, come per le finiture plancia, i pannelli porta e il tunnel centrale in un esclusivo carbonio blu. Da segnalare anche i sedili dal nuovo stile in Alcantara con cuciture in contrasto e tessuto tridimensionale.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati