Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa 147: La Bellezza non Basta

Alfa 147: La Bellezza non Basta

Presentata la nuova campagna pubblicitaria Alfa Romeo dalla quale si scorge un segnale di cambiamento nella strategia di comunicazione Alfa.. ma non solo !

Video  Alfa 147 Costume Nazionale

Dimensione Carattere:

Alfa Romeo presenta la nuova campagna pubblicitaria internazionale che annuncia un cambiamento sostanziale nella strategia di comunicazione della casa automobilistica. La campagna è stata lanciata in Italia il 27 dicembre 2002 e toccherà gli altri Paesi all’inizio del 2003.

La campagna, sviluppata da Red Cell, quarto network del gruppo WPP, ha come base il concetto ’La bellezza non basta’, espressione di una filosofia che Alfa Romeo ha fatto propria a tutti i livelli aziendali. La strategia di comunicazione è il risultato di un’analisi approfondita sulle abitudini e gli orientamenti dei consumatori condotta nei principali mercati europei. Attraverso questa ricerca è stato analizzato l’attuale contesto dei consumatori nel mercato dell’automobile e sono state monitorate le loro reazioni nei confronti dei modelli Alfa Romeo.



INTRODUZIONE

La marca Alfa Romeo rappresenta un patrimonio quasi mitico, fondato sulle corse automobilistiche, sulla passione e sullo stile italiano. Il marchio ha avuto un forte rilancio alla fine degli anni Novanta grazie a una nuova gamma di modelli: l’Alfa 156 auto dell’anno nel 1997 e l’Alfa 147 auto dell’anno nel 2001. Le vendite sono aumentate notevolmente negli ultimi anni", nota Alessandro Furfaro, responsabile Marketing Alfa Romeo. Tuttavia, adesso è arrivato il momento giusto per sviluppare una nuova strategia, che ci permetta di mantenere la nostra unicità e attrarre nuovi clienti."

"Il concetto di bellezza e il ruolo che essa riveste nella vita di tutti noi sono notevolmente cambiati negli ultimi anni", aggiunge Alessandro Furfaro. Oggi la bellezza è un concetto più ampio e profondo. I prodotti e i marchi di successo sono quelli capaci di unire l’importanza della sostanza a una bellezza rinnovata, una espressione armonica di forma e contenuto. L’Alfa Romeo oggi è nota soprattutto per la bellezza delle sue automobili, ma questo non basta. Il nostro è un prodotto leader per tecnologia e prestazioni, ma ciò non è stato percepito in modo adeguato dai consumatori. Comunicare questo concetto è diventato per noi un punto fondamentale.

La bellezza non basta descrive bene il paradosso Alfa Romeo. Il marchio attira per lo stile italiano e la bellezza che rappresenta, ma una volta provata l’auto, il consumatore ne apprezza la guidabilità e ne scopre la tecnologia. Oltre al retaggio di auto sportiva dalle elevate prestazioni, l’Alfa Romeo è un’automobile che garantisce controllo assoluto. Ancora una volta, la bellezza del design è completata da un grande handling e da un piacere di guida senza eguali su ogni tipo di strada, in qualunque situazione e con qualsiasi tempo.

Così, in modi diversi, Alfa Romeo risolve il paradosso: stile versus sostanza, velocità versus controllo, bellezza versus intelligenza.

La nuova strategia del marchio consente di coinvolgere un target di consumatori più vasto, comprendente le donne e i giovani.

’La bellezza non basta’ non è una promessa, ma la conferma di ciò che Alfa Romeo sta già facendo.

Il rilancio della linea GTA è un momento significativo, espressione di una grande tecnologia sportiva applicata alle auto Alfa Romeo. Il nome scelto ben si adatta a designare una gamma di veicoli che rappresentano la quintessenza dei valori di un marchio sportivo. Modelli il cui spirito richiama alla mente una grande tradizione di corse e vittorie, associata a un motore e a caratteristiche meccaniche altamente sofisticati e moderni.

Per prima, nel mese di marzo 2002, ha debuttato l’Alfa 156 GTA: 3.2 V6, 24 valvole, 250 CV, 250 km/h, e una coppia di 300 Nm (30,6 kgm) a 4800 giri/min. Il modello è stato prodotto con l’obiettivo di creare un’automobile adatta all’uso quotidiano ma in grado di garantire al conducente le prestazioni e le sensazioni di guida di un’auto destinata alla pista.

Nel novembre 2002 è nata Alfa 147 GTA: l’auto più potente della sua categoria, una linea seducente, un forte temperamento e un motore eccezionale, ma anche interni di assoluta qualità e una dotazione elettronica e telematica ad altissimo livello.

Il motore è lo stesso potente 3.2 V6 24V che equipaggia la 156 GTA. La geometria delle sospensioni e le tarature sono state modificate ed è stato aggiunto di serie il VDC, un sistema altamente sofisticato di controllo dinamico del veicolo.

Il risultato è un’auto che per potenza (250 CV-184 kW) e velocità è al primo posto nella propria categoria ed è in grado di offrire prestazioni entusiasmanti: 246 km/h di velocità massima; da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati