Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa 156 4x4 CrossWagon

Alfa 156 4x4 CrossWagon

Alfa Romeo ritorna nel mondo delle vetture a quattro ruote motrici e lo fa presentando, in anteprima mondiale, l´Alfa Crosswagon che sarà in commercio a partire dal secondo semestre 2004.

Dimensione Carattere:

Alfa Romeo ritorna nel mondo delle vetture a quattro ruote motrici e lo fa presentando, in anteprima mondiale, l'Alfa Crosswagon che sarà in commercio a partire dal secondo semestre 2004.

Alfa Romeo entra così in questo particolare segmento ma con l'obbiettivo di superare le attuali interpretazioni di vetture "multi strade" declinando in una forma del tutto nuova e unica nel suo genere, il concetto di "sportività elegante", da sempre tratto distintivo del Marchio.

Questa nuova impostazione stilistica è ben visibile nella versione Station Wagon. Disegnata del Centro Stile di Arese, il modello offre una inconfondibile linea Alfa ma l'elemento caratterizzante di Crosswagon è la "trasversalità" in quanto combina le performance da fuori strada di un SUV (Sport Utility Vehicle) con il piacere di guida e le caratteristiche di handling di una compatta Alfa Romeo, offrendo al tempo stesso un abitacolo versatile e funzionale da Station Wagon.

Non solo. Crosswagon esprime la sua maggior versatilità (maggior altezza da terra, angoli di attacco e uscita migliorati), una sua forte personalità estetica, una grande sicurezza e solidità d'insieme, un ottimo comfort in ogni condizione d'uso. Grazie a queste caratteristiche il nuovo modello è perfettamente a suo agio sia in città sia sugli sterrati. Il tutto conservando sportività, eleganza e pulizia della linea: i tratti distintivi di qualunque Alfa Romeo.

In dettaglio, contribuiscono all'aspetto "all-terrain" di Crosswagon le protezioni in alluminio sotto le porte, i paraurti anteriore e posteriore specifici con riporto in alluminio, l'originale griglia paraurti e le barre porta-tutto. Insomma, Crosswagon nasce per superare qualunque situazione stradale, senza scendere mai a compromessi. Come dimostra anche l'assetto rialzato di quasi 6 centimetri, rispetto alla Sportwagon, e le ruote 225/55 R17 All Seasons con mescola e battistrada specifici. Tra l'altro, i pneumatici sono stati disegnati per garantire un grande comfort in normali condizioni di marcia su alta aderenza e una guida sicura su strade innevate, sterrate, accidentate, su fango o fondo stradale insidioso.

All'interno, poi, il nuovo modello offre un quadro degli strumenti dal design inedito, una bussola incorporata nello specchietto, tappeti e sovra-tappeti specifici, un nuovo rivestimento elegante ed hi-tech per la plancia e la console centrale e, su richiesta, un inedito rivestimento in pelle di altissima qualità.

Fin qui l'estetica della nuova Crosswagon. Ma la vera novità è rappresentata dall'adozione di una trazione 4x4 permanente con tre differenziali e sistema Torsen C, che consente di ripartire la coppia variabile sulle ruote anteriori e posteriori.

STILE

Alfa Crosswagon si contraddistingue per una linea Alfa inconfondibile, come dimostrano il linguaggio delle superfici, l'eleganza, l'equilibrio e la sportività. Inoltre, la nuova vettura esprime una sua identità specifica e una maggior versatilità d'impiego data da una maggiore altezza da terra e dagli angoli di attacco e di uscita migliorati. Una spiccata personalità, dunque, che tuttavia non oltrepassa mai i confini di sportività ed eleganza che appartengono allo Stile Alfa Romeo.

In dettaglio, la forza e l'attitudine di Crosswagon vengono sottolineate dalla maggiore "luce" tra gli pneumatici di grandi dimensioni e i passaruota, ma in modo non esasperato come in una tradizionale vettura "off road". Inoltre, il nuovo modello esprime anche sicurezza e solidità d'insieme. Per esempio, i paraurti assumono una fondamentale importanza per la caratterizzazione della vettura. Disegnati con linee che conferiscono robustezza, senza mai abbandonare l'eleganza e la sobrietà, i paraurti si contraddistinguono per un inserto in lega metallica posto nella zona centrale che assolve la funzione di scudo protettivo. Stesso linguaggio stilistico è stato adottato nel disegno dei copri longheroni: doverosamente generosi per la protezione laterale ma resi dinamici e snelli dall'inserto della lama metallica longitudinale. Il "tono su tono", usato in maniera molto raffinata ed esclusiva, asseconda lo stile della vettura conferendole un vestito funzionale per le strade bianche di campagna ma anche molto elegante per la città.

Infine, sono 9 le tinte di carrozzeria (4 nuove), tutte riconducibili ai colori naturali e disponibili sia in grana fine sia in quella medio-grossa, in modo da esaltare le proprietà cromatiche abbinate alla forma sinuosa della Crosswagon.

TRASMISSIONE INTEGRALE

L'Alfa Crosswagon adotta una trasmissione a 4 ruote motrici permanente, a tre differenziali, con ripartizione di coppia sbilanciata su asse posteriore.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati