Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa Romeo 159 Sportwagon

Alfa Romeo 159 Sportwagon

In anteprima mondiale, al salone di Ginevra, debutta la nuova Alfa 159 Sportwagon. In vendita da marzo 2006, si propone con motori JTS (benzina) da 160 a 260 Cv e JTD (turbodiesel) da 120 a 200 Cv. Trazione integrale Q4 e cambio sequenziale 6 marce.

Dimensione Carattere:

Debutta in anteprima mondiale, al Salone di Ginevra, la 159 Station Wagon: Alfa Romeo 159 Sportwagon. Stile italiano, prestazioni e handling da vera sportiva, flessibilità d’impiego e versatilità unita all’uso dello spazio proprio delle station wagon. Queste in sintesi, le caratteristiche peculiari di Alfa 159 Sportwagon, che sarà in vendita a partire da marzo 2006 in Italia e successivamente negli altri Paesi europei.

Il nuovo modello coniuga, da un lato, le linee filanti, richiamando l’idea di certi coupé, così come lo spoiler sul tetto e la grande aerodinamicità delle forme. Dall’altro lato, uno spazio interno che garantisce volume di carico e funzionalità. Insomma, Alfa 159 Sportwagon assicura prestazioni e comportamento dinamico propri di un modello sportivo e un bagagliaio allineato nelle dimensioni a quello delle station wagon di prestigio, ma che sa pure offrire una versatilità rispondente al gusto e allo stile di vita odierni.

Rispetto alle concorrenti del segmento, Bmw Serie 3 Touring, Audi A4 Avant e Volkswagen Passat Variant, la 159 SW, pur vantando dimensioni esterne generose, non offre una grande capacità di carico, che si colloca seppur di poco, al di sotto della media.

DESIGN E STILE

Disegnata da Giorgetto Giugiaro in collaborazione con il Centro Stile Alfa Romeo, la 159 Sportwagon è una vettura compatta, che come la 159 berlina ha una lunghezza totale di 4.660 millimetri. Caratterizzata da una linea fluida che corre senza esitazioni dal muso alla coda, tutta giocata su una "scalfatura" che, con un raffinato gioco di luci ed ombre, alleggerisce e slancia l’intera vettura, larga 1.828 mm , alta 1.425 mm e con un passo di 2.700 millimetri.

Nasce così un’automobile dalla chiara impronta sportiva dove non si percepisce il "volume aggiunto", tipico delle station wagon: ed è proprio questo il vero punto di forza del nuovo modello che risulta più accattivante proprio là dove le station wagon mostrano i limiti maggiori.

A questa peculiarità vincente, l’Alfa 159 Sportwagon aggiunge un bagagliaio che è "spazio progettato" che risponde puntuale alle diverse esigenze di utilizzo sia che si tratti del proprio tempo libero sia per la professione. Il bagagliaio è più accessibile di quanto non si aspetti (sia dall’abitacolo, sia da dietro, grazie all’incernieramento molto avanzato del portellone), oltre ad offrire un discreto volume di carico (445 litri) ottenuto attraverso una serie di interventi alla carrozzeria e ad una razionalizzazione dello spazio.

La parte posteriore, poi, si risolve in modo coerente con il resto della vettura, dove gli elementi caratteristici della berlina si fondono con soluzioni proprie della Sportwagon, nonostante qualcuno abbia già anche trovato forti analogie con la precedente Seat Ibiza.

SPAZIO E COMFORT

Silenziosità di marcia, benessere climatico e comfort dinamico: sono le peculiarità del nuovo modello che, grazie alla tecnologia più sofisticata, assicura un ambiente ideale qualunque sia la distanza da percorrere e il tempo da passare in automobile. Lo testimonia, per esempio, l’eccellente indice di articolazione che è attestato su valori elevati e simili a quelli della migliore concorrenza. A bordo di Alfa 159 Sportwagon è dunque possibile conversare a voce normale oppure ascoltare, senza disturbi, la musica riprodotta con un alto livello di fedeltà dall’impianto Hi-Fi Sound System BOSE® con altoparlante centrale su plancia per una migliore resa acustica.

Contribuiscono al massimo benessere a bordo il climatizzatore automatico bi o tri-zona in distribuzione e temperatura; il Cruise control; i sensori di pioggia, crepuscolare e di parcheggio (anteriore e posteriore); il navigatore satellitare con mappe (anche con visualizzazione "bird-view"); comandi vocali e telefono vivavoce GSM integrato; il sedile posteriore sdoppiato; il parabrezza riscaldato nella zona delle spazzole; e gli eleganti cristalli posteriori e lunotto in tonalità più scura. Infine, sarà disponibile il dispositivo programmabile "Home Link" installato sulla accanto all'aletta parasole, che consente di aprire a distanza fino a 3 cancelli elettrici.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati