Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa Romeo GT

Alfa Romeo GT

Protagonista indiscussa dei recenti Saloni di Ginevra e di Francoforte, debutta ora l´Alfa GT, nuovo coupé sportivo derivato dall´Alfa 156 e in commercio alla fine dell´anno. Motorizzazioni Diesel e Benzina ad alte prestazioni.

Video  Alfa Romeo GT
Video  Alfa GT - Q2

Dimensione Carattere:

Disegnato dal Centro Stile di Bertone, il modello si fa apprezzare per uno stile originale e piacevole che preannuncia il piacere di una guida sportiva nel pieno rispetto della tradizione del marchio. Infatti, Alfa GT racchiude tutto il patrimonio di eccellenza motoristica Alfa Romeo in una linea nata dall'eleganza e dal gusto della scuola italiana. Del resto, gli stilisti hanno potuto attingere alla grande eredità dell'Alfa Romeo che, proprio in questa categoria, ha dato vita a modelli rimasti come tappe fondamentali nella storia dell'automobile: dalla 1900 SS alla Giulietta Sprint, dall'Alfetta alla Giulia Sprint GT. In particolare, proprio quest'ultima vettura - firmata da Nuccio Bertone nel 1963 - condivide con il nuovo coupé lo stesso carattere sportivo, le linee affusolate e morbide, la grande eleganza italiana.

Lunga 4,48 metri, larga 1,76 e alta 1,37, l'Alfa GT è aggressiva e compatta (il passo è 2596 millimetri), con una linea segnata da alcuni tratti distintivi che definiscono la sua forte personalità e la rendono immediatamente riconoscibile, secondo le peculiarità del Marchio. Da qui la scelta dei designer di puntare su tratti morbidi e puliti, su forme segnate da una inconfondibile "italianità". È nato così il frontale forte ed essenziale, dominato da un family feeling Alfa Romeo che è rappresentato dal caratteristico "trilobo" su cui campeggia lo scudetto di dimensioni leggermente maggiori rispetto all'attuale. Da qui, idealmente, si sviluppa l'intera vettura combinando una leggera "aggressività" stilistica con una spiccata eleganza delle forme.

Impressione rafforzata dalle due prese d'aria laterali e dai gruppi ottici, preziosi oggetti di design.

Slancio e solidità, ma anche dinamismo e robustezza. Solo un grande equilibrio stilistico può coniugare binomi così distanti tra loro. Come dimostra, per esempio, il profilo di Alfa GT che, grazie soprattutto alla scalfatura della fiancata, esprime in modo inequivocabile l'idea di una vettura agile ma anche ben "salda al terreno". Non solo. Le linee tese che chiudono sul posteriore e la ridotta superficie vetrata (rispetto alla fiancata) conferiscono eleganza e, al tempo stesso, un maggiore senso di protezione.
Inedito, poi, il disegno della coda leggermente declinante e rastremata, con un paraurti integrato e di grandi dimensioni. Il lunotto è a goccia, mentre i gruppi ottici sono incastonati nella carrozzeria e presentano un taglio prezioso ed avvolgente.
Dunque, Alfa GT rappresenta una concezione inedita di sportività, nella quale convergono comfort ed eleganza. Obiettivo della vettura, infatti, è offrire tutto il piacere di guida di un coupé dalle prestazioni straordinarie, senza mai scendere a compromessi in fatto di comfort e funzionalità, come spesso accade in questo genere di automobile. Basti dire che il bagagliaio ha una capacità di 320 dm3, un dato ai vertici del segmento.

Come la linea esterna anche gli interni dell'Alfa GT rappresentano l'espressione più evoluta della sportività Alfa Romeo. Ecco allora l'ottima posizione di volante, pedaliera e cambio (appositamente studiati per offrire il massimo del controllo); gli strumenti funzionali, precisi e dalla grande facilità di lettura anche di notte, grazie all'illuminazione di colore rosso che facilita una messa a fuoco più rapida della pupilla nel passaggio dal buio della strada alla luminosità del cruscotto; il display multifunzionale che consente di accedere a diversi menu (con relativi sotto-menu) che "parlano" la lingua dell'automobilista e gli permettono di fruire di moltissime funzioni e del trip computer.

Senza contare che al centro della plancia di Alfa GT si trovano la radio integrata e tutti i comandi relativi al climatizzatore automatico "bi-zona", realizzati con un design raffinato. Tra l'altro, l'autoradio, completa di lettore CD (a richiesta anche di file MP3), propone un eccellente impianto acustico studiato e tarato sull'abitacolo, composto da otto altoparlanti e con una potenza di 4x40 Watt. A queste dotazioni Alfa GT aggiunge numerosi e sofisticati dispositivi e sistemi che ne fanno un nuovo punto di riferimento del segmento.
Come dimostrano: il VDC, i fari allo Xenon e fino a sei airbag (nel campo della sicurezza); CONNECT Nav+ con comandi di radio e telefono sul volante, sistema Hi-Fi Bose® e CD-changer (nel campo dell'audio e dell'infomobilità); Cruise Control (per una guida "senza stress"); cerchi in lega da 16" e da 17" (per una personalizzazione estetica della vettura).




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati