Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa Romeo MITO

Alfa Romeo MITO

Il mito Alfa Romeo grazie alla Mi.To. Piccola e sportiva in tutti i suoi particolari, è equipaggiata da motori turbo benzina e turbodiesel da 90 a 155 Cv. Un concentrato di prestazioni in soli 4 m. Listino prezzi da € 13.000, le consegne a settembre 2008.

Video  Alfa Romeo MITO
Video  MiTo e Giulietta 2014 restyling e nuovi motori

Dimensione Carattere:

Disponibile progressivamente a partire da luglio in tutti i principali mercati, Alfa Romeo MiTo segna un ulteriore passo avanti nella sua identità stilistica, storica e tecnologica: infatti, da quasi un secolo Alfa Romeo rappresenta un simbolo indiscusso del design automobilistico e dello stile sportivo italiano, oltre che vetta ingegneristica e meccanica da perseguire nella ricerca dell’eccellenza.

Carica di un forte significato evocativo, scelto come segno del profondo legame tra passato e futuro del Marchio: tra Milano, città del design che ha dato i natali allo stile della vettura, e Torino, che ne vedrà la realizzazione industriale. Una decisione che evidenzia la forte volontà della marca di consolidare le sue radici milanesi.

Non a caso, la presentazione della vettura è avvenuta nel suggestivo Castello Sforzesco di Milano dove si narra che quasi 100 anni fa un giovane disegnatore trovò l’ispirazione per creare il logo dell’Alfa Romeo, osservando il biscione scolpito proprio sulla torre del Filarete.

Alfa MiTo è la prima vettura realizzata dopo la 8C Competizione - icona stilistica e tecnologica di Alfa Romeo - di cui riprende alcuni tratti caratteristici: la particolare forma della vetratura laterale delineata dai vetri a giorno, il "trilobo" che contraddistingue il paraurti anteriore, la forma dei proiettori e dei fanali posteriori a LED.

Attorno a proiettori e a fanali si coglie un distintivo elemento di personalizzazione: una cornice, con trattamenti materici e colori diversi, che disegna un elegantissimo effetto eye-liner, per rimarcare stile e aggressività. Inoltre, caratterizzati dalla forte personalità di plancia e sedili, gli interni di Alfa Romeo MiTo rappresentano l’espressione più evoluta dello stile "made in Italy", accogliente e al tempo stesso sportivo, con alta qualità dei materiali e ricercata cura dei dettagli.

Massima ricercatezza anche nella definizione delle misure che disegnano una forma compatta e dinamica all’insegna del "downsizing", una delle parole d’ordine della progettazione automobilistica oggi. Ovviamente è una tendenza che non riguarda solo i motori, ma anche i pesi e le dimensioni delle vetture. Infatti, "downsizing" significa migliorare l’efficienza energetica, diminuire le emissioni di CO2 e semplificare la guida e il parcheggio in città. Ma con questo nuovo approccio costruttivo non si rinuncia alla sportività, anzi Alfa MiTo è la migliore dimostrazione che i due termini sono conciliabili.

Esteriormente le dimensioni compatte e l’uso di acciai speciali consentono di raggiungere un’eccellente rigidezza torsionale (101,200 daNm/rad): è una qualità fondamentale per avere una risposta sempre pronta e precisa della vettura. Inoltre, le proporzioni dichiarano in modo evidente che si tratta di una vera sportiva - è infatti lunga 4,06 metri alta 1,44 metri e larga 1,72 metri - senza per questo rinunciare al comfort di bordo come dimostra un’eccellente abitabilità, sia per il guidatore sia per i passeggeri, grazie all’ottima distribuzione degli spazi interni.

Dunque Alfa Romeo MiTo è un’auto forte e compatta, padrona della strada e con una spiccata personalità. Come dimostrano anche una linea di cintura alta - il rapporto tra carrozzeria e superficie vetrata è tipicamente Alfa Romeo - e soprattutto un profilo allungato e fortemente aerodinamico (Cx 0,29) che, unito ad una carreggiata larga (1,483 mm), si traduce in un ottimale "appoggio" su strada. Senza contare che gli pneumatici ad ampio battistrada garantiscono la migliore impronta a terra in ogni condizione.

PRESTAZIONI E TECNOLOGIA

Stile, design, ma non solo: con un’Alfa, performance e tecnologia devono sempre essere al top. Del resto, da sempre una vettura Alfa Romeo si distingue al volante in quanto sinonimo di "movimento e agilità". E Alfa Romeo MiTo non fa certo eccezione. Infatti, sul nuovo modello ritroviamo tutti gli elementi distintivi dell’ineguagliabile piacere di guida firmato Alfa Romeo: ad iniziare da un favorevole rapporto peso / potenza (di oltre un terzo superiore alla media del segmento); per continuare con un baricentro vicino all’asse di rollìo che assicura la migliore risposta dinamica; per concludere con una meccanica capace di gestire in sicurezza anche manovre improvvise. Dunque, Alfa Romeo MiTo dichiara di "essere Alfa" fino in fondo confermando un controllo e un piacere di guida senza compromessi.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati