Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa Romeo - Motor Show di Bologna

Alfa Romeo - Motor Show di Bologna

Anche il "Biscione" è al Motor Show di Bologna 2010, in uno stand trasformato in pista giocattolo. In pole position l’Alfa Romeo Giulietta, nelle ultime versioni diesel e benzina con cambio TCT. Segue la piccola MiTo Quadrifoglio Verde e Black Line.

Video  Alfa Romeo - Motor Show di Bologna

Dimensione Carattere:

Quando la festa è vicino a casa non si può declinare l’invito, anzi ci si prepara al meglio, sfoderando i pezzi migliori per un figurone assicurato. Parole prese alla lettera da Alfa Romeo, che partecipa in gran spolvero al Motor Show di Bologna, in programma dal 4 al 12 dicembre al Padiglione 25 della Fiera emiliana, costruendo un ambiente esclusivo e di forte impatto.

Ecco allora che, ispirandosi al famoso "meccano", lo stand diventa una vera e propria pista di macchinine in scala reale dove giochi di acciaio e bulloni si intrecciano a temi cari alla tradizione Alfa Romeo come l’asfalto e i rossi laccati.

Nello stand del Biscione saranno presenti tutte le vetture della gamma, con attenzione particolare puntata su Giulietta, da poco vincitrice del premio "Auto Europa 2011" e nominata vettura più sicura della categoria, con 5 stelle Euro NCAP. Ci saranno la diesel 2.0 JTDM da 140 Cv, la millequattro turbo da 170 Cv con cambio robotizzato "Alfa TCT" e la potentissima Quadrifoglio Verde da 235 Cv.

Non può di certo mancare la piccola di Casa, Alfa Romeo MiTo, che con il grande successo ottenuto ha "messo il puntino sulla i" della sportività dinamica e giovane, tipica del Marchio di Arese. A Bologna farà bella mostra di sé la Quadrifoglio Verde da 170 Cv e la versione speciale "Black Line Collection" con il cambio a doppia frizione robotizzato "TCT" e 135 Cv di potenza massima.

GIULIETTA

La Giulietta, la compatta più sicura al mondo per Euro NCAP, è la protagonista dello stand Alfa Romeo con le ultime novità della sua gamma. Il pubblico della fiera potrà ammirare tre esemplari del modello recentemente premiato con il titolo di "Auto Europa 2011": Giulietta Distinctive 2.0 JTDM 140 CV, Giulietta Distinctive 1.4 MultiAir Turbobenzina 170 CV "Alfa TCT" e Giulietta Quadrifoglio Verde 1750 TBi da 235 CV.

La prima vettura presenta il nuovo propulsore turbodiesel da 140 CV che fa registrare basse emissioni (soli 119 g/km), bassi consumi (4,5 litri/100 km nel ciclo combinato) e un’erogazione di coppia eccellente (in Dynamic 350 Nm a soli 1.750giri). Risposta ideale sia per il cliente azienda che per il cliente privato, il versatile 2.0 JTDM completa la già ricca offerta di motori di Giulietta.

Il secondo esemplare esposto a Bologna viene proposto con "Alfa TCT", l’innovativa trasmissione automatica con doppia frizione a secco che assicura un comfort di guida ed un feeling sportivo superiori a quelli offerti dai cambi automatici convenzionali ma con una migliore efficienza e una riduzione dei consumi.

Al Motor Show ci sarà spazio anche per il brillante 1750 TBi da 235 CV abbinato all’esclusivo allestimento Quadrifoglio Verde, un marchio leggendario che ha gareggiato sui circuiti di tutto il mondo. Disponibile solo su questa motorizzazione, questo allestimento si contraddistingue per l’assetto sportivo ribassato (15mm sull’anteriore e 10mm su posteriore), i cerchi da 17’’ (optional da 18’’), impianto frenante maggiorato con pinze verniciate rosso Alfa e interni sportivi che includono la selleria sportiva in pelle e microfibra.

MITO

In perfetta sintonia con lo spirito dinamico del Motor Show e da sempre legata al mondo dei giovani e della musica, l’Alfa Romeo MiTo trova qui la vetrina ideale dove presentare la potente "Quadrifoglio Verde" 1.4 MultiAir Turbo da 170 CV e la nuovissima versione "BlackLine Collection" con l’innovativo cambio automatico a doppia frizione "Alfa TCT".

Equipaggiata con il 1.4 Multiair Turbo 135 Cv, l’Alfa Romeo MiTo "BlackLine Collection" regala ottime perfomance (7,1 l/100Km nel ciclo urbano, 126 g/km di CO2 e 8,2 secondi per passare da 0 a 100 Km/h), dati perfino migliori della stessa motorizzazione con cambio manuale (i valori sono 7,4 l/100Km, 129 g/km e 8,4 secondi).
Riflettori puntati anche sull’Alfa Romeo MiTo "Quadrifoglio Verde", l’esclusivo allestimento che ripropone un simbolo leggendario. A fregiarsi del prezioso sigillo è la versione di MiTo equipaggiata con il potente 1.4 MultiAir Turbo da 170 CV e dotata di soluzioni innovative che accentuano tenuta di strada, agilità, sicurezza attiva e feeling di guida. Infatti, con 6,7 Kg/CV e 124 CV/Litro si pone al vertice della sua categoria.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati