Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa Romeo: Prospettive per il 2011

Alfa Romeo: Prospettive per il 2011

Due voci insistenti: Volkswagen sta per sferrare l’assalto al Gruppo Fiat per strappare Alfa Romeo; i cinesi sono molto interessati ad acquisire il Biscione. Di sicuro, il mitico marchio italiano tira sempre, e molti ne intuiscono le enormi potenzialità.

Dimensione Carattere:

Alfa Romeo ceduta a Volkswagen, magari ai cinesi della Geely che già si sono comprati Volvo? In questi giorni, si susseguono le indiscrezioni sul futuro dell’azienda italiana. Il primo gossip su Alfa Romeo è arrivato a fine agosto: Volkswagen punta il Biscione. L’insaziabile colosso tedesco, sempre più potente, e non stanco di comprare marchi e di inglobare grandi firme, sarebbe attratto dalla Casa italiana del Gruppo Fiat, se questo decidesse di metterlo sul mercato. La fonte è autorevole: la rivista tedesca "Automobilwoche", che si spinge a citare un alto dirigente di Volkswagen. Proprio secondo il manager tedesco, l’acquisizione di Alfa Romeo farebbe parte di strategia di crescita di Volkswagen sui mercati mondiali col Gruppo Wolfsburg intenzionato a divenire quanto prima leader planetario in fatto di vendite.

D’altronde, già a dicembre 2009, l’aveva scritto il quotidiano britannico "Financial Times". Il numero uno del Gruppo Volkswagen, Ferdinand Piëch "ha messo gli occhi sull’Alfa Romeo" dopo aver stravinto la battaglia Porsche, che aveva senza successo tentato la scalata a Wolfsburg. Dopodiché, a febbraio 2010, Martin Winterkorn (presidente di Volkswagen) aveva dichiarato al quotidiano spagnolo "El Mundo" che Alfa Romeo è "estremamente interessante". Smentendo comunque di avere in corso contatti per acquisire il Biscione. E anche l’atteggiamento di Sergio Marchionne (amministratore delegato del Gruppo Fiat) a inizio anno non lasciava presagire nulla di buono: ricordate la frase "Per Alfa si è speso fin troppo"?

C’è chi troverebbe scandalosa la cessione di Alfa, marchio storico, ai tedeschi: un po’ come se Bmw divenisse italiana. Ma è anche vero che pure Lamborghini è di Volkswagen; e anche la britannica Bentley. Senza considerare De Meo, de’ Silva e Giugiaro.

La seconda indiscrezione, a conferma che Alfa Romeo piace sempre tantissimo a livello internazionale, è ancora più clamorosa: i cinesi sarebbero interessati a rilevare il Biscione, per appropriarsi di tutto il know how tecnologico dell’azienda italiana. E per nobilitare la propria immagine. Anche in questo caso, la fonte è tedesca: il quotidiano "Handelsblatt".

Certo, qualche indizio esiste. Anzitutto, i cinesi sono scatenati: l’inglese Rover è già di Saic (Shanghai Automotive Industry Corporation); Volvo appartiene a Geely. Inoltre, Fiat ha siglato una joint venture al 50% con la Ghuangzhou Automobile Group, che guardacaso vuole un nuovo marchio autonomo. Ma a questo punto si aprirebbe una contesa: secondo l’"Handelsblatt", se Fiat mettesse in vendita Alfa Romeo, Volkswagen farebbe di tutto per non a farla andare in mani cinesi.

Da segnalare, comunque, una smentita da parte di Fiat della cessione di Alfa e anche di trattative segrete. L’amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne conferma che il marchio Alfa Romeo non è in vendita: "Non si vende, l’ho detto e lo ripeto".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati