Notizie dal Mondo dei Motori
Alfa Romeo - Salone di Parigi 2010

Alfa Romeo - Salone di Parigi 2010

Rosso Competizione per tutto lo Stand Alfa Romeo del Salone di Parigi 2010, dove sono presenti tutte le ultime novità di Giulietta, MiTo e 159, accompagnate dalla 8C Spider. Nuovi motori Multijet a gasolio più ecologici e cambio a doppia frizione "TCT".

Dimensione Carattere:

Alfa Romeo al Salone Internazionale dell’Auto di Parigi 2010 presenta le sue ultime novità in un suggestivo stand dominato dal Rosso tipico del biscione, che ospita i nuovi modelli delle utilitarie di Arese a stretto contatto con le fuoriserie più esclusive.

Tirate a lucido e verniciate nei colori più sgargiant,i nello spazio Alfa Romeo all’interno del Padiglione 1 dell’Expo Paris, il pubblico può toccare con mano la Giulietta, presentatasi per l’occasione con il nuovo cambio TCT e la versione 140 Cv del 2.0 JTDm-2, ad arricchire le motorizzazioni già conosciute e gli allestimenti sportivi Quadrifoglio Verde.

La piccola MiTo condivide con la sorella più grande il nuovo cambio a doppia frizione abbinato al motore Multiair da 135 Cv e inserisce in gamma la versione ECO della 1.3 Multijet da 95 Cv.

Novità anche per la "ammiraglia" Alfa Romeo 159, anche in versione Sportwagon, che ritocca le linee per il Model Year 2011, con nuovi pacchetti Ti ed optional dedicati, inserendo la motorizzazione 2.0 JDTm-2 da 136 Cv.

Ad impreziosire ulteriormente il livello di lusso dell’area dedicata ad Alfa Romeo ci pensa la 8C Spider, in un fiammante "Rosso Competizione", con il motore V8 da 450 Cv e tetto in tela per un’esperienza di guida sportiva ai massimi livelli.

GIULIETTA

La Giulietta, compatta più sicura al mondo per Euro NCAP, è la protagonista dello stand Alfa Romeo con due anteprime mondiali: il nuovissimo 2.0 JTDM da 140 CV e il 1.4 MultiAir Turbobenzina da 170 CV con cambio automatico "Alfa TCT".

Per l’occasione viene lanciato un nuovo propulsore turbodiesel da 140CV che fa registrare basse emissioni (soli 119 g/km), bassi consumi (4,5 litri/100 km nel ciclo combinato) e che ha un’erogazione di coppia eccellente (in Dynamic 350 Nm a soli 1.750giri).

La seconda novità è un’innovativa trasmissione automatica con doppia frizione a secco, l’ "Alfa TCT", che sarà abbinato a una motorizzazione benzina (1.4 170 CV MultiAir presente sullo stand) e a seguire a una motorizzazione diesel (2.0 JTDM 170 CV). Inoltre, il nuovissimo "Alfa TCT", la cui prima applicazione è stata su Alfa MiTo, è abbinato al sistema Start&Stop in modo da contenere al massimo il livello di consumi ed emissioni di CO2 (121 g/km per il 1.4 170 CV MultiAir).

MITO

L’Alfa Romeo MiTo a Parigi è presente con due esemplari nell’allestimento Distinctive. La prima vettura è equipaggiata con il 1.4 MultiAir Turbobenzina da 135 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione a secco "Alfa TCT". La seconda Alfa Romeo MiTo è dotata del 1.3 Multijet da 95 CV nella versione ECO che, rispetto alla stessa motorizzazione in gamma, si caratterizza per l’ottimizzazione dei consumi grazie ad una specifica messa a punto di motori e rapporti del cambio. In questo modo, si ottiene una riduzione dei consumi (da 4,3 a 4,0 l/100km nel ciclo combinato) e delle emissioni di CO2 (da 112 a 104 g/km)

159

Il modello più spazioso (berlina e Sportwagon) si è recentemente rinnovato nello stile degli interni e arricchito con dei pacchetti di optional che assicurano al cliente un’ampia possibilità di personalizzazione ed un’offerta sempre ricca di contenuti. A Parigi è esposta una Sportwagon nell’esclusiva livrea "Rosso Competizione" ed equipaggiata con il nuovo propulsore 2.0 JTDM 136 CV (Euro 5). La vettura esposta è equipaggiata con il Pack TI che la caratterizza sportivamente grazie ad una ricca dotazione di contenuti.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati