Notizie dal Mondo dei Motori
Audi A3 e-tron Concept

Audi A3 e-tron Concept

Al Salone di Shanghai, ecco l’Audi A3 e-tron concept, una berlina quattro posti ultra tecnologica. Un ibrido plug-in, con potenza di 238 CV. Da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e velocità massima di 231 km/h. Il consumo è in media di 2,2 litri/100 km.

Video  Audi A3 Concept
Video  Audi A3 g-tron ed e-tron

Dimensione Carattere:

Un’auto che sprizza tecnologia da tutti i pori: così si potrebbe sintetizzare l’Audi A3 e-tron concept, una berlina tre volumi quattro posti presente al Salone di Shanghai 2011. Te ne accorgi già dal muso: i fari presentano una nuova tecnologia LED, un’innovazione Audi. Si allargano verso l’esterno e il bordo inferiore conferisce loro leggerezza e grazia. I fari si uniscono agli angoli superiori smussati del single-frame, creando il punto di partenza per lo sviluppo delle incisive linee del cofano motore.

Lunga 4,44 metri, larga 1,84, ma alta solo 1,39, ha una calandra single-frame integrata nel paraurti. Il telaio della calandra è realizzato in fibra di carbonio rinforzata, le lamelle tridimensionali in alluminio sottolineano la larghezza della showcar. Lo spoiler anteriore è sovrastato da una presa d’aria continua, in fibra di carbonio rinforzata, incorniciata da un listello di metallo: uno splitter che aumenta la deportanza sull’asse anteriore.

Di lato, la A3 e-tron concept pare a tratti una coupé: zona del tetto fluida e ribassata, che confluisce in un montante posteriore piatto. La linea di spalla prosegue nel cofano del vano bagagli. La superficie vetrata occupa un terzo dell’altezza, poi è lamiera, nel design tipico Audi. Due linee marcate mettono in risalto la fiancata: è la "linea tornado", tracciata sotto i finestrini, e la Dynamic Line, che scorre al di sopra dei sottoporta. Retrovisori esterni, in alluminio e fibra di carbonio rinforzata, sui listelli che fanno da cornice ai cristalli. Le maniglie delle portiere (modanature in alluminio spazzolato) sono incavate: se le tocchi, escono elettricamente. Dietro, ampi gruppi ottici appiattiti, e il cofano del vano bagagli è arricchito da un elegante spoiler.

Da segnalare il tailored blank, lamiere di diverso spessore realizzate su misura per la zona del pianale. Mentre portiere, cofano del vano motore e portellone sono in alluminio: l’Audi A3 e-tron concept pesa solo 1.720 kg.

L’Audi A3 e-tron concept è un’ibrida plug-in. Abbiamo un motore 1.4 TFSI quattro cilindri da 211 CV (155 kW) con sovralimentazione Turbo e iniezione diretta della benzina. In più, un propulsore elettrico da 27 CV (20 kW). La potenza totale è di 238 CV (175 kW). L’interazione dei due motori accelera la vettura da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi, con una velocità massima di 231 km/h. Il consumo è in media di 2,2 litri/100 km. Così almeno dichiara Audi. A questo, si aggiunge il sistema Start&Stop.

Le batterie agli ioni di litio sono alloggiate dietro i sedili posteriori. Capacità di ricarica di 12 kWh. Con un funzionamento elettrico, l’autonomia è di 54 km. La ricarica avviene durante la marcia mediante un sistema di recupero dell’energia, oppure, a vettura ferma, mediante una presa di corrente domestica.

Cambio S tronic a 7 rapporti formato da due cambi parziali azionati da due frizioni: in modalità sia automatica sia manuale (con i bilancieri al volante).

L’assetto della Audi A3 e-tron concept è ripreso dall’attuale RS3 Sportback. Tramite il sistema di gestione della dinamica di marcia "Audi drive select", il guidatore può impostare le curve caratteristiche del motore, del servosterzo e del cambio S tronic a 7 rapporti secondo cinque mappature.

Nell’abitacolo, grazie al passo di 2,63 metri, il più lungo nel segmento delle compatte di lusso, c’è spazio per le ginocchia dei passeggeri seduti. La plancia avvolge il guidatore in stile Audi. Il grande listello applicato, in alluminio massiccio, presenta una forma tridimensionale e integra funzioni di comando.

Volante multifunzione a tre razze, dal fondo appiattito. C’è una strumentazione che rende chiari e percettibili i singoli stadi di funzionamento del sistema di propulsione ibrida: un indicatore della potenza erogata, su una scala in percentuale da 0 a 100; una seconda scala suddivisa in segmenti colorati verdi e arancione informa se è attiva la propulsione elettrica o quella a combustione. Il livello di carica della batteria è visualizzato da uno strumento aggiuntivo.

Un modulo UMTS garantisce l’accesso illimitato a Internet e porta gli utili servizi di Google nell’auto. Grazie all’hotspot WLAN, gli occupanti possono navigare e inviare e-mail in qualunque momento. Sul lato posteriore dello schienale dei sedili anteriori, ci sono supporti per iPad..




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati