Notizie dal Mondo dei Motori
Audi A7

Audi A7

Debutta la coupè ammiraglia a cinque porte: la nuova Audi A7 Sportback. Design atletico e filante, con motori V6 Turbo benzina 3.0 TFSI s tronic e diesel TDI da 204 a 300 Cv. Sul mercato a ottobre con prezzi da € 51.600. La sportiva Audi S7 nel 2011.

Video  Audi A7 Sportback - Trailer

Dimensione Carattere:

Design ed emozione si uniscono grazie all’innovativa tecnologia Audi, presentandosi con le curve di un’imponente Coupè e tutte le caratteristiche di una Berlina ammiraglia. Debutta ufficialmente la nuova Audi A7 Sportback 2010.

Riunendo in se il meglio di due mondi così distanti tra loro appunto coupè e berlina, ma mai così vicini in un unico segmento quanto ora, la Audi A7 si propone per soddisfare l’esigenza sempre più accesa nel poter vantare un’auto spaziosa, comoda e versatile, preservando la praticità di una station wagon, ma al contempo senza dover necessariamente rinunciare al fascino ed al dinamismo che soltanto una coupè di classe ed alto di gamma sa offrire.

La nuova A7 2010 si muove con l’etichetta SportBack, al pari della "sorellina" Audi A5 Sportback, ed il fatto che il nome stesso contenga come dicitura la definizione del segmento, lascia immaginare che nel 2011 potremmo assistere all’arrivo delle relative ed eventuali versioni A7 Coupè ed A7 Cabrio oltre alla rappresentativa sportiva denominata S, come super sportiva: Audi S7.

All’esterno, la linea di cintura e il montante "C" sono rappresentati da un design scolpito ed al contempo leggero, nonostante una lunghezza totale di 4,97 metri, una larghezza di 1,91 metri ed un altezza di 1,12, la coupè a cinque porte preserva un fascino ed un dinamismo complessivo che poche auto sin’ora (tra cui Mercedes CLS, Porsche Panamera ed Aston Martin Rapide) hanno saputo rappresentare al meglio, delineandosi fra la concorrenza per qualità emozionale, rimanendo pur sempre di carattere atletico, potente ed al tempo stesso grande stradista.

Nel frontale, la nuova Audi A7, rafforza la sua inequivocabile espressione Audi con l’illuminazione Led per i fari posteriori ed anteriori, a cui sono associati anche i fari bi-Xenon, sostituendosi ai fari fendi-nebbia, al posto dei quali trovano spazio a livello puramente stilistico, due simil-prese d’aria. La sportività "nervosa" degli esterni è inoltre rappresentata da un’imponente lembo stilistico "longitudinalmente obliquo", che dal cofano attraversa tutto l’abitacolo, terminando su un posteriore quasi da "roadster" in cui affonda l’ampio portellone caratteristico Sportback. Si nota inoltre la presenza dell’spoiler ritraibile elettricamente.

Tutta la grinta trasmessa dagli esterni non viene per niente ad essere sminuita quando si passa al suo interno, anzi, viene quasi sfumata in una habitat che fa "mondo a se", costituito da generose dimensioni, costernato da armonia e cura in ogni suo dettaglio.

La massima attenzione è infatti stata riposta per ogni più piccolo particolare, usufruendo di un’accurata lavorazione artigianale ed introducendo optional da "ammiraglia", come i sedili climatizzati con massaggio integrato e pelli di altissimo prestigio. L’illuminazione ambientale completa la sensazione di benessere a bordo, infondendo ulteriormente armonia e distensione.

L’eccezionale capacità di carico ed il comfort generale, contribuiscono a creare un’atmosfera quasi "zen" al suo interno, laddove ogni cosa trova la giusta connotazione e collocazione senza togliere spazio abitativo agli occupanti. La capacità di carico del bagagliaio si attesta a 535 litri, che divengono 1.390 litri abbattendo i sedili posteriori. Grazie all’ampio portellone posteriore, integrato nel lunotto, tutte le manovre di carico e scarico divengono molto meno "impacciate" e naturali. Su questo la Skoda Superb ha saputo far scuola proprio nel segmento delle berline ammiraglie.

Come la nuova A8, anche Audi A7 Sportback combina al suo interno un nuovo livello tecnico di interazione con i comandi, prevedendo ergonomia, logicità, immediatezza ed intuitività per ogni singola azione. Tutto avviene con il tasto centrale "Menù", consentono di gestire tutte le funzioni attraverso il sistema MMI Touch con riconoscimento caratteri, ed il nuovo head-up Display che visualizza sul parabrezza le informazioni relative alla guida, il tutto in collaborazione con Google Earth el a connessione UMTS/WiFi.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati