Notizie dal Mondo dei Motori
Audi Allroad - Concept

Audi Allroad - Concept

L’anticipazione rispetto al design ed alle tecnologie che saranno utilizzate per le future produzioni, si concretizza in casa Audi al Salone di Detroit con la concept Audi Allroad quattro. Prestazioni esuberanti con il motore 4.0 TDi V8 da 290 Cv.

Dimensione Carattere:

Al North American International Automobile Show 2005 di Detroit, la Audi ha svelato in prima mondiale la allroad quattro concept, una vettura "trasversale" sviluppata appositamente per questa importante rassegna statunitense, che grazie alle sue eccezionali caratteristiche apre nel modo migliore l’anno del 25° anniversario della trazione integrale quattro della Audi. Al tempo stesso anticipa importanti sistemi elettronici di ultima generazione destinati a essere utilizzati nella produzione di serie Audi già tra pochi anni.

Basta uno sguardo per comprendere con immediatezza quanto la allroad quattro concept sia versatile. Il suo carattere sportivo è legato alla presenza di elementi funzionali tipici di una fuoristrada e le sue doti di crossover ne fanno una vettura perfetta sia sulle veloci autostrade sia, per esempio, sulle strade innevate di montagna.

Lunga 4,93 metri e larga 1,89, trasmette senza incertezze la sua forte carica tecnologica confermata dalla presenza a bordo di numerosi sistemi elettronici di ultima generazione. La allroad quattro concept ha caratteristiche che si possono considerare congenite per una Audi di questa caratura, come un motore potente, la trazione integrale permanente quattro e un sistema di sospensioni avanzato, ottimo sia per viaggiare nel massimo comfort e in sicurezza su strada, sia per affrontare con grande agilità i percorsi stradali e fuoristrada.

Sotto il cofano è da sottolineare la presenza del nuovo V8 4.0 TDI sovralimentato, dotato di iniezione diretta common rail di ultima generazione con iniettori piezoelettrici, capace di erogare 290 CV e di sviluppare una coppia di 650 Nm. Sono valori che si traducono in prestazioni di alto livello, da vera vettura sportiva: la allroad quattro concept, che monta un cambio automatico a 6 rapporti, accelera da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h (autolimitata elettronicamente). Il tutto nel rispetto dell’ambiente, vista la presenza del filtro antiparticolato che contribuisce all’omologazione Euro 4 del poderoso V8 4.0 TDI.

Tutta la potenza del propulsore viene distribuita alle quattro ruote attraverso il sistema di trazione integrale quattro con differenziale centrale torsen. Su strada e fuori strada, viene così garantita la massima trazione e la stabilità laterale in ogni momento, a tutto vantaggio di una guida dinamica e sicura. Questo tipo di guida con quattro ruote motrici ha ottenuto un crescente successo sin da quando debuttò con la prima Audi quattro 25 anni fa. Da allora non meno di 1.800.000 Audi di serie sono state prodotte con la trazione quattro, e non si contano le numerosissime vittorie in ambito sportivo su pista e nei rally attribuibili a questo dispositivo.

Un altro elemento meccanico di spicco della allroad quattro concept, è costituito dalle sospensioni, che esaltano le attitudini "trasversali" della vettura. Le Adaptive air suspension sono una combinazione di molle ad aria con ammortizzatori a controllo elettronico, e offrono

una perfetta sintesi tra una guidabilità eccezionale in tutte le condizioni e un comfort di livello superiore. L’altezza da terra variabile tra 160 e 210 mm, permette inoltre alla allroad quattro concept di affrontare senza problemi qualsiasi terreno.

I sistemi ad alto contenuto tecnologico proposti da questa vettura e che vedremo nei prossimi anni nella produzione di serie Audi, sono finalizzati ad assistere nel modo migliore il guidatore. Uno è l’Audi road vision che attraverso un sistema a sensori ottici, fornisce indicazioni sullo stato del manto stradale: non viene soltanto informato chi guida sulla presenza di ghiaccio o ghiaia, per esempio, bensì le indicazioni raccolte vengono inviate anche all’ESP e al cruise control adattativo per favorirne un intervento ancora più preciso.

Altri sistemi montati sulla allroad quattro concept sono l’Audi lane assist e l’Audi side assist. Il primo, quando la vettura esce inavvertitamente dalla traiettoria impostata, richiama l’attenzione del guidatore facendo vibrare il volante. Il secondo, invece, incorpora sensori radar che sorvegliano l’area retrostante la vettura e quelle zone laterali non visibili a causa del cosiddetto angolo cieco dei retrovisori. Nel caso in cui una vettura che segue entri in queste aree, per esempio quando si sta per essere sorpassati, il guidatore viene avvisato attraverso un segnalatore luminoso collocato sul retrovisore esterno, che si accende sul lato dal quale sta sopraggiungendo il veicolo..




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati