Notizie dal Mondo dei Motori
Audi Nuova A5 - 2012

Audi Nuova A5 - 2012

Ancora più personale e prorompente: è la nuova Audi A5. Con paraurti ridisegnato: integra prese d’aria molto più marcate. La gamma, composta da Sportback, coupé, Cabriolet e S5, adotta quattro unità a gasolio TDI e i tre TFSI a benzina, più efficienti.

Video  Audi RS5 - 2012
In Relazione:
Articoli  A5
Video  Video AUDI
Video  Foto AUDI

Dimensione Carattere:

Tripletta messa a segno dalla nuova Audi A5: bellezza, forza ed efficienza per Sportback, Coupé, Cabriolet e le versioni S5 vengono dotate di tecnologie all’avanguardia nei motori. Anzitutto, cresce in prestanza l’aspetto dei modelli A5. La griglia single-frame, di colore nero lucido e con gli angoli superiori smussati, è caratterizzata dal rilievo dei listelli trasversali. Il nuovo paraurti integra prese d’aria ben marcate con listelli robusti, griglie modificate e fendinebbia piatti. Coi profili ben definiti, il frontale risulta ancora più piatto e ampio allo sguardo.

Anche i fari dalla nuova Audi A5 sono stati ridisegnati e presentano il profilo inferiore a onda e internamente una struttura rinnovata. Nei fari xeno plus, opzionali, la luce diurna in tecnologia LED crea una finitura sottile e omogenea che incornicia il gruppo ottico.

Il nuovo design dell’Audi A5 ha allungato di un millimetro la sagoma esterna. La A5 Sportback è lunga 4,71 metri, la Coupé e la Cabriolet invece 4,63.

Dentro, le funzioni di riscaldamento e ventilazione del sedile vengono controllate direttamente con un tasto con tre diverse regolazioni. Tutti i display hanno ora un’illuminazione bianca. Le mascherine della strumentazione e della consolle centrale hanno una nuova vernice. Sono nuovi i rivestimenti e gli elementi decorativi (in alluminio trigono con inserti in legno in radica di noce e venature di frassino naturale).

Ma è nei motori che la nuova Audi A5 si scatena. Tutti a iniezione diretta, con Start&Stop e sistema di recupero. La gamma comprende tre modelli a benzina e quattro a gasolio.

In particolare, il 1.8 TFSI dell’A5 coupé il quattro cilindri high-end consuma in media 5,7 litri ogni 100 km (134 grammi di CO2 al km), il miglior valore della classe e il 21% in meno dei valori attuali. Il motore 1.8 TFSI 170 CV (125 kW) spinge benissimo.

Le prestazioni del motore 2.0 TFSI sono ancora di 211 CV (155 kW). Nuovo nella A5 è il 3.0 TFSI, un V6 con sovralimentazione mediante turbocompressore di 272 CV (200 kW).

Diesel: i quattro cilindri sono stati modificati. Il 2.0 TDI manuale di 177 CV (130 kW) nella A5 coupé si accontenta di 4,7 litri ogni 100 km di media: CO2 di 122 grammi al km. Un parametro di riferimento nel segmento delle coupé.

Il 3.0 TDI 204 CV (150 kW) è il sei cilindri più economico nella sua classe, nella A5 coupé con multitronic, sui 100 km di media non supera i 4,9 litri di carburante (129 grammi di CO2 al km). Il 3.0 TDI eroga 245 CV (180 kW). Occhio: arriverà uno strepitoso clean diesel con gas di scarico particolarmente ridotti, che renderà la A5 la prima coupé sul mercato con motore Diesel Euro 6.

Trasmissione: per i modelli con trazione anteriore, un cambio a sei marce manuale e il multitronic continuo. I modelli quattro sono equipaggiati con un cambio manuale o con il cambio S tronic a 7 rapporti.

Con la trazione integrale permanente quattro, ecco il differenziale centrale a corona dentata e con torque vectoring. In condizione di guida normale, il componente meccanico trasmette le forze del motore prevalentemente alle ruote posteriori e se necessario le ridistribuisce in maniera rapida e uniforme. Disponibile il differenziale sportivo che permette alla A5 di viaggiare con la massima precisione e un’elevata trazione.

A livello di telaio, le varianti A5 con trazione anteriore sono dotate di serie di programma elettronico di stabilizzazione (ESP) con blocco trasversale elettronico. I grandi freni, autoventilanti in tutte le versioni. I cerchi standard sono da 17 pollici con pneumatici 225/50, la gamma di optional offre fino al formato da 20 pollici con pneumatici 265/30, comprendenti quattro nuovi design dei cerchi.

L’Audi drive select, di base, comprende il servosterzo, la curva caratteristica dell’acceleratore, i punti di innesto del cambio automatico e il climatizzatore automatico. Puoi definire se questi componenti debbano operare in modalità "comfort", "auto", "dynamic" o "efficiency".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati