Notizie dal Mondo dei Motori
Audi Nuova A6 Avant - 2011

Audi Nuova A6 Avant - 2011

Per le famiglie di classe: è la nuova Audi A6 Avant, la station wagon business più venduta in Europa. A settembre 2011, da 45.300 a 57.000 euro. Con motori a benzina 2.8 FSI e 3.0 TFSI, e con propulsori a gasolio TDI 2.0 da 177 CV e 3.0 da 204 e 245 CV.

Dimensione Carattere:

Una signora macchina, la station wagon business più commercializzata nel Vecchio Continente: l’Audi Nuova A6 Avant. Ed è vero: l’attuale settima generazione ha tutte le carte in regola per aggiungere un nuovo capitolo alla storia di successo della serie. Ti colpisce subito con la sua lunghezza di 4,93 metri: risulta molto filante grazie alle proporzioni sportive e alla linea del tetto bassa che confluisce nei montanti posteriori fortemente inclinati.

Il design si fa interprete della filosofia della leggerezza e dell’eleganza moderna che contraddistinguono le auto della Casa dei quattro anelli. Larga 1,87 metri, ma alta solo 1,46 metri, con il passo cresciuto fino a 2,91 metri, è una sw mozzafiato. La linea del tetto bassa e spiovente, e i montanti posteriori molto inclinati: grande dinamicità. I gruppi ottici posteriori caratteristici e i due terminali di scarico conferiscono un tocco particolare alla parte posteriore. A richiesta sono disponibili gli innovativi proiettori in tecnologia LED.

Grazie a un nuovo concetto di struttura composita, la carrozzeria della nuova Audi A6 Avant è rigida, sicura e leggera. Inoltre, molti componenti della cellula abitacolo sono in acciai ad altissima resistenza. I duomi delle sospensioni nel vano motore sono in alluminio. Ma qual è una delle differenze sostanziali sul modello precedente? La carrozzeria pesa circa 30 chilogrammi meno, mentre a seconda della motorizzazione l’intera vettura può pesare complessivamente fino a 70 chilogrammi in meno. Così, per esempio, la massa a vuoto della A6 Avant 2.0 TDI è di soli 1.640 chilogrammi. Eccezionale il comfort acustico.

Altra comodità per la famiglia: il vano bagagli della nuova Audi A6 Avant ha un volume di 565 litri e una soglia di carico bassa. Reclinando gli schienali dei sedili posteriori, frazionabili (li ribalti grazie al sistema di sbloccaggio a distanza che si trova ai lati del bagagliaio), il volume aumenta fino a 1.680 litri.

Sei motori a iniezione diretta: un quattro cilindri e cinque V6. Cinque sono sovralimentati, hanno cilindrate relativamente piccole e sono altamente efficienti. In particolare, il motore che vanta i minori consumi è il 2.0 TDI da 177 CV (130 kW). In combinazione con il cambio manuale consuma in media solo 5,0 litri di carburante ogni 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 132 grammi al chilometro.

Il 3.0 TDI è disponibile in tre varianti di potenza: da 204 CV (150 kW), da 245 CV (180 kW); ma soprattutto attendiamo, in un secondo momento, il "pulitissimo" clean Diesel, e nella versione di punta da 313 CV (230 kW). Biturbo con un gruppo turbocompressore a due fasi che sviluppa una pressione massima di sovralimentazione di 3,2 bar. Lo scatto da 0 a 100 km/h è liquidato in 5,4 secondi e senza fatica si raggiunge la velocità massima di 250 km/h, limitata elettronicamente. Una belvetta di station.

La versione 2.8 FSI da 204 CV (150 kW) utilizza l’"Audi valvelift system": varia l’alzata delle valvole d’aspirazione in due livelli a seconda del fabbisogno, in modo che la coppia aumenti e diminuiscano i consumi. Il motore benzina più potente della gamma è il 3.0 TFSI con turbocompressore, che eroga 300 CV (220 kW) di potenza massima.

Tecnologie verdi: Start&Stop, sistema di recupero dell’energia, sistema di gestione dell’energia termica, che porta l’acqua di raffreddamento e l’olio motore velocemente a temperatura. Così il consumo di carburante è diminuito del 18% rispetto al modello precedente.

A seconda della motorizzazione è possibile scegliere tra un cambio manuale a sei marce, il multitronic a variazione continua o il cambio sportivo S tronic a sette rapporti. Da segnalare che il 3.0 TDI da 313 CV (230 kW) invia la coppia a un tiptronic a otto rapporti ad alta efficienza, ottimizzato per cambi marcia rapidissimi.

E la trazione? Il 2.0 TDI è abbinato alla trazione anteriore, mentre i motori V6 sono disponibili a richiesta o di serie in combinazione con la trazione integrale. La trazione integrale permanente quattro della nuova A6 Avant è di ultimissima generazione: trazione e stabilità eccellenti.

Anche il telaio della nuova Audi A6 Avant è da urlo: precisione sportiva, freni potenti e comfort eccellente. L’asse anteriore ha una struttura a cinque bracci, l’asse posteriore è a bracci trapezoidali con controllo direzionale. I bracci ruota sono realizzati in alluminio. C’è un nuovo motorino elettromeccanico, grazie al quale il servosterzo funziona con la massima efficienza: nelle frenate con coefficiente d’aderenza diverso tra le ruote di uno stesso asse, aiuta nelle manovre di controsterzo. Stai sempre in strada, tranquillo. Di serie i cerchi hanno diametro di 16 o 17 pollici a seconda delle motorizzazioni; a richiesta, 20 pollici. Le misure degli pneumatici vanno da 225/60 a 255/35.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati