Notizie dal Mondo dei Motori
Audi Q3

Audi Q3

Audi Q3: super, perché si tratterà di una macchina imponente, cattivella, di grande impatto visivo; "suvvino", perché sarà il piccolo Suv della Casa tedesca, dopo Q5 e Q7. Dall’estate 2011, a un prezzo base di 30-33.000 euro per il 1.4 TSI a benzina.

Video  Audi Q3 e RS Q3

Dimensione Carattere:

Uno status symbol in movimento: così sarà la nuova Audi Q3, come la maggior parte delle auto della casa tedesca del Gruppo Volkswagen. L’attesissimo "suvvino" sarà il Suv in piccolo di Audi, andando a fare compagnia alle sorellone Q5 (media) e Q7 (immensa): siamo sui 440 centimetri di lunghezza. Ma in compenso aggredirà visivamente con un muso di enorme impatto, grosso modo lo stile del concept Audi Cross Coupé Quattro, con un’imponente griglia. Con la carrozzeria coupé a cinque porte, i fari sottili e allungati paiono occhi che ti puntino e ti sfidino. Un super "suvvino", quindi.

Quando Audi azzardò in Cina, nel 2007, presentando il Cross Coupé Quattro in anteprima mondiale a Shanghai, il Suv ultra compatto sportivello fu un successo. A volte, i prototipi servono anche a tastare il terreno per regolarsi di conseguenza.

Basata sulla Volkswagen Tiguan (quando si dice sfruttare intelligentemente le sinergie di un gruppo), l’Audi Q3 avrà i tipici stilemi del Costruttore germanico e la coda tronca. Verrà prodotta in Spagna, a Martorell: l’investimento per il Suv compatto e sportivo è di 300 milioni di euro.

Su di lei, Newstreet ha raccolto qualche indiscrezione. Tanto per cominciare, all’inizio (data di commercializzazione, estate 2011) avrà quattro ruote motrici, per renderla adatta a diversi tipi di percorso: in città (dove le dimensioni le consentono di circolare senza grossi affanni), in autostrada e sterrati. Tuttavia, in assenza delle marce ridotte, presumiamo che non sia l’ideale per gli off road duri e puri. In futuro, dovrebbe essere disponibile anche a trazione anteriore, così da farne un po’ di più un crossover.

Inoltre, avrà il cambio robotizzato S tronic a doppia frizione, l’automatico-sequenziale del marchio dei quattro anelli. Ma il vero colpetto di Audi è, a nostro giudizio, il downsizing estremo: la base avrà un motore a benzina 1.4 TSI quattro cilindri (iniezione diretta, turbocompressore a geometria variabile) da 170 o 200 cavalli. Fra i propulsori migliori in circolazione in fatto di efficienza e consumi. Una potenza più che soddisfacente a fronte di un non esagerato numero di centimetri cubici. Comunque, l’Audi Q3 dovrebbe avere diverse motorizzazioni a benzina con iniezione diretta, 1.8, 2.0 e 3.2 V6; in più, un 1.9 e un 2.0 turbodiesel con filtro antiparticolato.

Sul fronte prezzi, si dovrebbe partire da 30.000-33.000 euro. E sui listini Audi, un marchio vincente, può permettersi di non volare basso: con la Q3, si compra qualità, innovazione stilistica, immagine. Oltretutto, il segmento dei Suv e dei crossover tira ed è in crescita.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati