Notizie dal Mondo dei Motori
Scopriamo l'AUDI RS-Q3

Scopriamo l'AUDI RS-Q3

La Sardegna diventa "Home of quattro" e offre la possibilità di provare la flotta Audi: noi abbiamo scelto la RS-Q3

Video  AUDI RS-Q3

Dimensione Carattere:

Le prestazioni sono elevate, il comfort assoluto, e con la trazione integrale non teme alcun imprevisto. Che si guidi in città, in montagna e persino al mare. RS-Q3, primo Suv estremamente sportivo targato Audi nonché quarto modello RS presentato quest’anno, ha motore benzina cinque cilindri turbo da 2,5 litri. Eroga 310 cavalli, è limitato a 250 orari, scatta da fermo a cento all’ora in appena 5,2 secondi. I consumi? Quelli dichiarati sono 8,8 litri ogni cento chilometri, ma non illudetevi che sia sempre così. Se premi sull’acceleratore, poco o tanto non importa, i consumi crescono esponenzialmente, specie su percorsi misti come quelli che Newstreet affronta in Costa Smeralda (Sardegna), dove testiamo RS-Q3 fra i saliscendi e gli sterrati, sulle provinciali a scorrimento veloce fino in riva al mare. Con un clic sull’apposito comando si gestisce (elettronicamente) la risposta dinamica di acceleratore, sterzo, persino sonorità del motore: Audi drive select serie infatti a passare senza indugi fra le tre programmazioni pre-impostate, a seconda della tipologia di guida che si vuole adottare, dalla più rilassata alla più scapigliata.

Qui in Sardegna il continuo inseguirsi di brevi rettifili e tornanti a gogo è ideale per apprezzare la trasmissione con cambio compatto S tronic a 7 rapporti: questo doppia-frizione si guida in automatico, in modalità automatica-sport, persino in manuale. Magari sfruttando i bilancieri al volante. In condizioni normali di marcia la trazione è per lo più anteriore; alla bisogna però diventa integrale o addirittura posteriore. Il risultato è comunque un’auto facile da guidare, su qualunque fondo stradale. Anche per questo Audi ha battezzato ‘Home of quattro’ la Costa Smeralda, alla stregua delle molteplici località di montagna investite ogni inverno dalla flotta dimostrativa delle vetture a trazione integrale, per dimostrare che oggi il loro 4x4 è talmente sofisticato da rendersi ideale in qualunque situazione. Estate e inverno. Sono 50 le vetture destinate al presidio del territorio che per tutta la stagione estiva saranno a disposizione per test drive di eventuali clienti, appassionati, ma anche per servizi di courtesy car. A cominciare dall’aeroporto di Olbia in cui si occupano dei servizi sottobordo e di handling per i numerosi aerei privati, proprio come accade a margine delle più importanti regate nelle acque di Porto Cervo, dove si consolida il legame con lo Yacht Club Costa Smeralda.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati