Notizie dal Mondo dei Motori
Audi TTS

Audi TTS

La TT ad alte prestazioni si chiama Audi TTS. Equipaggiata con nuovo motore Turbo 2.0 TFSI da 272 Cv raggiunge i 100 km/h in 5,2 secondi con cambio S-Tronic, velocità massima 250 km/h. Sul mercato da giugno del 2008 nelle versioni Coupé 2+2 e Roadster.

Video  Audi TT S
Video  Audi TT disponibile in prevendita
In Relazione:
Articoli  TT
  Coupè
Video  Video AUDI
Video  Foto AUDI

Dimensione Carattere:

Gioiello di alta tecnologia rivolto ad una clientela giovane e dinamica. La Casa dei quattro anelli presenta l’ultima arrivata della famiglia TT, ma questa volta con ancor più alte prestazioni, la nuova Audi TTS, che ancora una volta rappresenta l’avanguardia tecnologica che contraddistingue il Marchio.

Il nuovo motore 4 cilindri Turbo benzina 2.0 TFSI, compatto e leggero, brilla non solo per la potenza massima di 272 Cv (200 kW), ma anche per la sua elevata coppia, di 350 Nm a 2.500 giri e costante fino a 5.000 giri/minuto. Grazie alla sua grande efficienza, accompagnata da un altosonante rombo, consuma in media 8,0 litri di carburante ogni 100 Km sulla Coupé con cambio manuale a 6 marce ed 8,2 sulla Roadster. Scegliendo inoltre come optional il "cambio sequenziale per eccellenza" a doppia frizione S-Tronic, tali valori si abbassano rispettivamente di 0,1 e 0,2 litri ogni 100 km.

Proprio per merito del cambio S-Tronic, in grado di eseguire cambi di marcia a carico elevato e agli alti regimi in maniera estremamente rapida (appena 2 centesimi di secondo), e della celeberrima trazione integrale permanente "quattro", l’accelerazione da ferma è ancor più esaltante, oltre che ridotta di due decimi di secondo.

L’Audi TTS è dotata di serie del sistema di ammortizzatori adattivo "Audi magnetic ride". In modalità normale la TTS effettua dei movimenti equilibrati e confortevoli, mentre, in quella sportiva, il dispositivo permette alla vettura di esprimere tutto il potenziale del telaio sportivo e, ribassando di 10 mm la carrozzeria. Il risultato finale è un’agilità eccezionale e senza compromessi.

Alla superiore performance della TTS contribuisce anche la carrozzeria, che è "ibrida", vale a dire in acciaio nella zona posteriore e in alluminio anteriormente e al centro. La tecnologia cosiddetta ASF (Audi Space Frame), ottimizza la ripartizione del peso sugli assi e riduce il peso complessivo. La TT ad alte prestazioni pesa infatti soli 1.395 Kg, il che sta a significare un rapporto peso/potenza di 5,1 kg per ogni Cv di potenza.

Tra i dettagli di spicco troviamo i cerchi in alluminio da 18" e i fanali bi-xeno, ridisegnati come per la nuova Audi A4, con luci diurne a LED. Gli interni presentano sedili sportivi molto bassi e caratterizzati da un mix di pelle e alcantara, ordinabili anche in pelle nappa seta in quattro diverse combinazioni cromatiche. Il quadro degli strumenti presenta il fondo di colore grigio, il volante è multifunzionale.

La TTS Roadster dispone di un sistema elettroidraulico per la capote, di un frangivento a comando elettrico e, come optional, di un accesso al vano bagagli per i carichi passanti. La Coupé ha gli schienali dei sedili posteriori ribaltabili separatamente, soluzione che permette di ampliare la capacità del vano bagagli, portandola da 290 a 700 litri.

Con il lancio della TTS la Audi festeggia il suo 10° anniversario dal lancio della prima TT Coupé, una vettura che si conquistò subito un posto al sole fra le regine del design. Da allora, la TT continua a raccogliere consensi. Le prime consegne della TTS ai Clienti sono previste per l’inizio dell’estate 2008.

MOTORE E PRESTAZIONI

Il motore TFSI della TTS, che ha una cilindrata di 1984 cm3, concilia le due tecnologie Audi dell’iniezione diretta di benzina e della sovralimentazione turbo. Una combinazione ideale per una vettura sportiva. Non a caso questo due litri a quattro cilindri vince da tre anni a questa parte, cioè dal 2005, il titolo di "Motore dell’Anno", che è assegnato da una giuria internazionale di giornalisti del settore automobilistico.

Non è solo la potenza elevata (200 kW, ovvero 272 CV) a rendere speciale il TFSI, ma anche e soprattutto la coppia, che tocca i 350 Nm a 2.500 giri e rimane poi costante fino a 5.000 giri. Per passare da 0 a 100 km/h, alla Coupé con cambio manuale bastano soltanto 5,4 secondi. E nella ripresa da 80 a 120 km/h in quarta non le occorrono più di 4,4 secondi. Per la Roadster i tempi sono rispettivamente 5,6 e 4,6. Per entrambi i modelli, la formidabile spinta propulsiva termina quando il veicolo raggiunge la velocità di 250 km/h, quando entra in funzione il limitatore elettronico.

Il due litri della TTS presenta, rispetto al propulsore da cui deriva, numerose migliorie. Sono stati rielaborati il blocco cilindri, la testata, i pistoni, le bielle e anche il turbocompressore, in grado adesso di sviluppare una pressione relativa massima di sovralimentazione di 1,2 bar. Altri complessi ritocchi all’impianto di aspirazione e scarico hanno fatto sì che il motore della TTS possa respirare liberamente ed esprimersi con un rumore potente e musicale. L’intercooler, ulteriormente migliorato, fa abbassare la temperatura dell’aria compressa, ottimizzandola per la combustione.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati