Notizie dal Mondo dei Motori
Automotoretrò 2014

Automotoretrò 2014

Il Lingotto di Torino si colora a tinte vintage e punta i riflettori sulla 32esima edizione di Automotoretrò: auto e moto, esemplari rari, unici, pazzeschi.

Dimensione Carattere:

Il Lingotto di Torino si colora a tinte vintage e punta i riflettori sulla 32esima edizione di Automotoretrò: auto e moto, esemplari rari, unici, pazzeschi. Da vedere dal 7 al 9 febbraio. Si guarda, si tocca, si vende e acquista. Dal 7 al 9 febbraio il Lingotto Fiere di Torino ospita la 32esima edizione di Automotoretrò, appuntamento che attrae appassionati di motori vintage da tutta Europa. Se lo scorso anno le più ammirate sono state le vetture speciali appartenute all’Avvocato, dalla Thema Limousine alla Marea 2400cc, quest’anno c’è l’imbarazzo della scelta. Mercedes festeggia il compleanno di 300 SL, l’affascinante auto della Dolce Vita, e si presenta con 60 modelli storici; la squadra di casa, ovvero i marchi della galassia Fiat, schiera invece chicche come le mitiche Fiat 600 Multipla (1963) e 500 C Belvedere (1952), le Lancia Augusta Berlina (1933) e Ardea Berlina (1939) prima serie. Nello spazio dell’Automobile Club trovano spazio la Lancia Aurelia B 24 (1955) e l’Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA (1988), mentre a margine della manifestazione si svolge la quinta edizione di Automotoracing, con oltre 90 vetture Abarth in raduno. Anche le due ruote sono protagoniste con la mostra che ripercorre la storia di Harley Davidson e porta a Torino alcuni pezzi fra i più rappresentaticvi del marchio di Milwaukee, come la prima custom di semrpe. La Super Glide Boat tail del 1971, disegnata da Willie Davidson. Da non perdere anche la moto realizzata con telaio in frassino, la tedesca Hirsch nata a Berlino fra il ’23 e il ’24 e rimasto un esemplare unico.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati