Notizie dal Mondo dei Motori
Bmw 320si - 2006

Bmw 320si - 2006

Prestazioni al massimo per Bmw Serie 3. La nuova 320si, con motore 2.0 litri da 173 Cv, è in grado di raggiungere 225 Km/h ed accelerare da 0 a 100 in soli 8,1 secondi. Design accattivante, sospensioni sportive ed interni raffinati. Sul mercato nel 2006.

Video  BMW ActiveHybrid 3

Dimensione Carattere:

Bmw presenta un versione particolarmente prestazionale, in edizione limitata, della Nuova Serie 3 berlina: la BMW 320si, di cui verranno costruite 2.600 unità.

Dotata del pacchetto M Sports e di ruote da 18 pollici con lo stesso design della versione da gara, questo modello speciale vanta un propulsore 2 litri quattro cilindri ad alti regimi che sviluppa una potenza massima di 127 kW/173 CV a 7.000 giri/min. Questa potenza assicura una velocità massima di 225 km/h ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 8,1 secondi.

MODELLO ESCLUSIVO IN EDIZIONE LIMITATA

Oltre ad un assetto sportivo delle sospensioni, il Pacchetto M Sports, di serie su questo modello speciale, comprende il Pacchetto aerodinamico della BMW con paraurti e minigonne modificati, sedili sportivi, volante M in pelle, poggiapiedi M, fendinebbia e finiture interne in alluminio. Altre caratteristiche standard comprendono ruote da 18 pollici con pneumatici 225/40R18 all’avantreno e 255/35R18 al retrotreno.

I cerchioni 216, caratterizzati da un disegno a raggiera, da 8 pollici di larghezza davanti e da 8,5 pollici dietro, mettono in bella mostra il logo BMW Motorsport, lo stesso delle vetture partecipanti al WTCC FIA.

Oltre ai gusci degli specchietti retrovisori realizzati con cromatura satinata, anche i terminali di scarico cromati indicano all’intenditore che questa è una BMW 320si molto speciale. La zona rossa del contagiri che va dai 7.300 fino agli 8.000 giri/min. dimostra anch’essa che questa Serie 3 è davvero molto particolare.

In aggiunta ai sei colori generalmente disponibili sulla Serie 3 berlina con il Pacchetto M Sports, la 320si è anche disponibile in un colore nero carbonio metallizzato esclusivo.

PROPULSORE AD ELEVATI REGIMI

Il cuore di questo modello esclusivo in edizione limitata è il propulsore a quattro cilindri di 2 litri di cilindrata che sviluppa una potenza massima di 127 kW/173 CV a 7.000 giri/min., nonché una coppia massima di 200 Nm a 4.250 giri/min.

Rispetto al modello di serie, l’alesaggio è maggiorato di un millimetro a 85 mm, mentre la corsa è stata ridotta di 2 millimetri ad 88 mm. Invece che su rivestimenti interni in ghisa dei cilindri, i pistoni scorrono su rivestimenti speciali in lega di alluminio ricavati nel blocco motore. Altri segni distintivi sull’albero motore sono le bielle più rigide nonché una struttura rinforzata del basamento.

Nel creare questo propulsore, gli specialisti dello sviluppo motori della BMW hanno intenzionalmente deciso di non utilizzare il sistema VALVETRONIC. Hanno invece optato per una gestione convenzionale delle valvole con due alberi a camme in testa, bilancieri e quattro valvole per cilindro. Facendo così a meno di numerosi componenti mobili, il movimento delle valvole garantisce un alto standard di rigidità e di precisione, anche ai più elevati regimi - sia nel modello in edizione limitata sia nelle vetture da gara.

COMPONENTI DA FORMULA 1

La testa cilindri rappresenta uno sviluppo del tutto nuovo, con le fusioni grezze provenienti dalla fonderia di Formula 1 dello stabilimento della BMW di Landshut. I condotti, sia di aspirazione sia di scarico, nonché le camere di combustione sono lavorati con altissima precisione e grande qualità di finitura da macchine computerizzate. Le valvole ed i condotti di aspirazione e scarico maggiorati assicurano una formazione ottimale della miscela aria/carburante. Infine, speciali candele di accensione, gestite da singole bobine, avviano il processo di combustione.

Anche il rapporto di compressione elevato da 10,5 a 11,0:1 aiuta ad aumentare la potenza di 17 kW/23 CV rispetto al modello normale, mentre il motore utilizza sempre benzina super senza piombo a 95 ottani, proprio come la versione "standard".

La tecnologia di Formula 1 può essere trovata ed ammirata anche in altre componenti del motore, come i bilancieri rivestiti secondo un procedimento speciale sviluppato specificatamente per i motori BMW di Formula 1.

Il quattro cilindri montato su questo nuovo modello speciale raggiunge la sua potenza massima di 127 kW/173 CV a 7.000 giri/min., con regimi limitati a 7.300 giri/min. Grazie al sistema di aspirazione con collettore di aspirazione (DISA) a lunghezza variabile e alla regolazione variabile degli alberi a camme (doppio-VANOS), la coppia viene portata ad un massimo di 200 Nm a 4.250 giri/min.

Per tener conto delle alte temperature tipiche dello sport motoristico, gli specialisti dei motori della BMW si sono concentrati in particolare sulla circolazione del liquido di raffreddamento, ottimizzata da grandi sezioni nella testa cilindri. Il radiatore nei modelli a sei cilindri, a sua volta, assicura un buon equilibrio delle temperature in ogni momento.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati