Notizie dal Mondo dei Motori
Bmw i8 Concept

Bmw i8 Concept

Al Salone di Francoforte di settembre 2011, la BMW i8 Concept è uno dei prototipi più importanti. Un’auto sportiva modernissima, una coupé ibrida, a differenza della cugina del sub brand BMW i, la i3 Concept, elettrica al 100%. Fa lo 0-100 in 5 secondi.

In Relazione:
Articoli  BMW
Video  Video BMW
Video  Foto BMW

Dimensione Carattere:

Newstreet.it così definisce la BMW i8 Concept: una coupé-Gt (Gran turismo) ibrida (ossia con doppio motore, a scoppio ed elettrico) e plug-in (con batteria ricaricabile dalla presa domestica). È un’automobile sportiva modernissima, che rispetta i principi della sostenibilità. Combina l’elettromotore modificato della BMW i3 Concept sull’asse anteriore con un motore tre cilindri a combustione interna high-performance montato sull’asse dietro.

La 2+2 del sub brand BMW i che vedremo a Francoforte 2011 ha prestazioni da sportiva, ma beve solo come un’utilitaria: accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e un consumo di 3 litri. Grazie alla grande batteria agli ioni di litio caricabile a una normale presa di corrente, la BMW i8 Concept offre fino a 35 chilometri di autonomia nella guida elettrica. Inoltre, la 2+2 posti accoglie quattro persone, posizionandosi così come vettura adatta alla guida di tutti i giorni.

I due motori sono collegati attraverso una cosiddetta "chiglia di energia", nella quale è sistemato l’accumulatore ad alta tensione. Il baricentro molto basso favorisce il dinamismo di guida della vettura. C’è anche una ripartizione ottimale delle masse tra gli assi nel rapporto di 50:50.

L’architettura LifeDrive della BMW i8 Concept è composta da due unità funzionali separate e indipendenti. Oltre allo chassis, il modulo "Drive" integra l’accumulatore di energia, il motore, le funzioni strutturali e di protezione anticrash in una costruzione unica, realizzata in gran parte in alluminio. La controparte, il modulo "Life", è composta da un leggerissimo abitacolo, altamente resistente, costruito in fibra di carbonio (CFRP). Il modulo Life è leggero, permettendo di realizzare un’elevata autonomia e delle migliori prestazioni di guida.

La BMW i8 Concept è un sistema ibrido plug-in non limitato all’esercizio elettrico: per questo è dotata di meno celle nella batteria della BMW i3 Concept. Queste sono state sistemate nel modulo Life nella cosiddetta "chiglia di energia", una struttura simile a un tunnel centrale.
Insieme all’accumulatore di energia, il modulo anteriore e posteriore di questa coupé formano un’unità funzionale che non funge solo da struttura portante ma anche da protezione anticrash.

Per tenere conto dell’indole sportiva del modello, anche la costruzione degli assi è stata realizzata in modo di assicurare delle caratteristiche di guida ottimali. L’asse multilink del modulo della vettura anteriore è molto basso, così la i3 Concept di casa BMW resta avvinghiata alla strada, assicurando piacere di guida.

Nella BMW i8 Concept vengono utilizzati i vantaggi offerti dalla combinazione di due concetti differenti di propulsione. Concepita come una vettura ibrida, abbina i pregi del motore elettrico e del propulsore a combustione interna, offrendo così la massima efficienza e il più alto livello di dinamismo. Mentre sull’asse anteriore è montato l’elettromotore della BMW i3 Concept, l’asse posteriore viene azionato da un motore high-performance a tre cilindri alimentato a benzina dalla potenza massima di 164 kW e la coppia massima di 300 Nm. Insieme, i due motori accelerano la vettura fino a 250 km/h.

Anche il motore endotermico 1.5 ad alte prestazioni è stato messo a punto dal BMW Group e rappresenta a livello tecnologico la punta di diamante dello sviluppo di sistemi di propulsione tradizionali. Un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di cinque secondi e un consumo di ciclo di meno di tre litri sono dei valori finora mai raggiunti da una vettura di questa potenza alimentata da motore endotermico.

Eccezionale: nella BMW i8 Concept è possibile azionare assieme le quattro ruote, in modo simile a una vettura integrale. Il concetto permette così di combinare i pregi di una vettura a trazione anteriore, a trazione posteriore e a trazione integrale.

La forma tridimensionale dello Stream Flow della BMW i8 Concept migliora l’aerodinamica della vettura. Il sottoscocca di entrambe le vetture è completamente rivestito e liscio, così da evitare la formazioni di vortici d’aria sotto la vettura che ne aumenterebbero il consumo di energia. Le "AirCurtains" provvedono a un flusso d’aria ottimizzato nella zona dei passaruota.
Il design della BMW i8 Concept è unico. L’andamento slanciato delle linee e il profilo basso conferiscono alla vettura già da ferma un look fortemente dinamico. Gli sbalzi anteriori e posteriori tenuti corti completano l’immagine sportiva. La 2+2 posti dall’aria altamente dinamica ha la cella Life tenuta in nero: trasparente, si stacca dagli altri componenti della scocca, verniciati in colore argento.

Infine, il cofano motore e il disegno dei longheroni laterali sottoporta sottolineano insieme il desiderio di movimento della vettura, confe-rendo alla BMW i8 Concept un andamento filante che ne esalta la leggerezza.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati