Notizie dal Mondo dei Motori
BMW M135i tanta classe e tecnologia

BMW M135i tanta classe e tecnologia

Temperamento ed elevatissimo livello prestazionale per la nuova BMW M135i. Con un po' di attenzione i consumi non sono un problema, il prezzo forse si...

Video  BMW M135i La più "cattiva" delle Serie 1

Dimensione Carattere:

Per la vettura oggetto di questa prova, la dicotomia tra piacere di guida ed efficienza raggiunge vette inimmaginabili sia in un senso che nell’altro. Per questo prima di iniziare a raccontarvi le sensazioni (forti) che questa BMW Serie 1 M135i 3 porte ci ha saputo regalare a piene mani, cominciamo in maniera inconsueta snocciolando alcuni numeri significativi. Da un lato troviamo infatti i 320 CV e la coppia massima di 450 Nm disponibile già a partire da 1.300 giri espresse dal fantastico 6 cilindri in linea “biturbo” da 3,0 litri in grado di proiettare l’agile vettura da 0 a 100 km/h in un crescendo da togliere il fiato in appena 4,9 secondi. Sull’altro piatto della bilancia troviamo un consumo medio che può verosimilmente arrivare a 7,5 litri per 100 km e ad un livello di emissioni di CO2 pari a 175 g/km (dati riferiti alla versione equipaggiata con cambio automatico ad 8 rapporti oggetto del nostro test). Si tratta di valori che fino a non molto tempo fa erano ad appannaggio di poco emozionanti compatte di piccola e media cilindrata. Sembra una magia, ma in questo caso i “maghi” sono i tecnici di Monaco e la formula magica si chiama EfficientDynamics.

Ultima evoluzione di un pacchetto tecnologico al servizio dell’efficienza
Nello specifico, ovviamente, non si tratta di nulla di esoterico, ma di una serie di tecnologie in continua evoluzione che ha consentito a BMW di abbassare il livello di emissioni delle proprie vetture del 30% dal 1995 ad oggi e che promette un’ulteriore riduzione del 20% da qui al 2020. Oggi lo stato dell’arte in questo ambito si chiama start&stop automatico e modalità ECO PRO selezionabile con un pulsante collocato di fianco al selettore del cambio.
Selezionando questa modalità compariranno sul display al centro dei due strumenti analogici suggerimenti visivi per ottenere il massimo dell’efficienza e del risparmio di carburante. Il sistema intelligente si attiva quindi suggerendo come ridurre il consumo di carburante in base al vostro stile di guida. La funzione ECO PRO ha come obiettivo l'efficienza massima in tutte le condizioni: vengono quindi ottimizzate le curve caratteristiche di accelerazione, trasmissione e cambiata e adattata in modo intelligente la strategia di riscaldamento e climatizzazione. Sul Control Display viene visualizzata la riduzione attiva del consumo, grazie al Brake Energy Regeneration o alla funzione Start Stop automatico. In qualsiasi momento viene chiaramente visualizzato il potenziale di risparmio che, giurano i tecnici BMW, può arrivare fino al 20%. Il surplus di autonomia accumulato scegliendo di massimizzare l’efficienza, viene segnalato con precisione sul computer di bordo, indicandolo in chilometri in più di autonomia. Tutto questo senza inficiare le prestazioni, che, ve lo assicuriamo, anche in ECO PRO sono assolutamente al di sopra di ogni esigenza che non sia quella di spuntare il “tempone” in circuito. Se poi volete esagerare...sono disponibili le modalità NORMAL, SPORT e SPORT +.

Tecnologia al servizio del piacere di guida
Il bello della filosofia progettuale EfficientDynamics che sta alla base di tutte le vetture che escono dagli impianti del BMW Group e che entra concretamente anche nel ciclo produttivo e di smaltimento delle componenti della vettura alla fine della sua “vita”, è che all’efficienza si abbina un più che proporzionale innalzamento dell’asticella in termini di performance e piacere di guida. Su queste vetture, e vi assicuriamo che non è così scontato, frasi come: ...bella sì, ma quelle del passato...non hanno ragioni di essere. Ogni nuova BMW garantisce più divertimento e prestazioni nettamente superiori rispetto alla generazione precedente. Gli ingredienti di questa ricetta vincente sono la trazione posteriore (ma la M135i è disponibile anche in versione xDrive), il propulsore 6 cilindri in linea vero cavallo di battaglia che ha reso BMW celebre tra gli appassionati di guida, un perfetto bilanciamento dei pesi, ma anche nuove tecnologie come quella di cui beneficia questo fantastico propulsore. Il motore è infatti equipaggiato con M Performace Twin Power Turbo ed è la prima volta che una vettura di questo segmento se ne avvale. L’abbinamento di turbo compressore di tipo Twin-Scroll, iniezione diretta High Precision Injection con iniettori a fori multipli montati centralmente, comando valvole variabile VALVETRONIC e comando variabile degli alberi a camme Doppio VANOS regalano un perfetto e sublime mix tra potenza, elasticità e, in soldoni, gratificazione per gli amanti del “bel guidare”. Tra i plus di questa versione che si colloca evidentemente al top della gamma, non manca anche un sistema di raffreddamento specifico ed una gestione della potenza ed una sintonizzazione sonora che rispecchiano al 100% gli standard comuni a tutte le BMW M.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati