Notizie dal Mondo dei Motori
Bmw Megacity - Produzione a Lipsia

Bmw Megacity - Produzione a Lipsia

Bmw Group costruirà la propria idea di mobilità del futuro nei rinnovati stabilimenti tedeschi di Lipsia. Con un investimento di 400 milioni di Euro nella produzione di Bmw Megacity, elettrica a zero emissioni, Bmw creerà 800 nuovi posti di lavoro.

In Relazione:
Articoli  BMW
Video  Video BMW
Video  Foto BMW

Dimensione Carattere:

L’idea di mobilità del futuro ecosostenibile, interpretata in chiave teutonica da Bmw Group, si concretizzerà nel prossimo futuro negli stabilimenti della città tedesca di Lipsia. Il famoso brand di lusso con sede a Monaco di Baviera sta ampliando il proprio stabilimento per renderlo il primo impianto in Germania attrezzato per gestire la produzione in grande scala di auto elettriche ad emissioni zero.

Da oggi al 2013 saranno erogati investimenti per un ammontare di circa 400 milioni di Euro, finalizzati al rinnovo e all’integrazione di nuovi edifici e macchinari per la costruzione del Bmw Megacity Vehicle (MCV), che genererà inoltre circa 800 nuovi posti di lavoro. La "prima pietra" della ristrutturazione è stata posata dal Cancelliere tedesco Angela Merkel e da Norbert Reithofer, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Bmw AG, insieme al Primo Ministro dello stato tedesco di Sassonia, Stanislaw Tillich, e dal governatore dello stato di Washington negli Stati Uniti, Chris Gregoire.

Entusiasta Reithofer: "Nel produrre il Megacity Vehicle in Germania, il Bmw Group dimostra un impegno a favore della Germania come sede hi-tech. Con questo veicolo, stiamo rivoluzionando il design e la produzione automobilistica e offrendo ai nostri clienti il primo veicolo elettrico creato appositamente per le aree urbane. Sarà la prima automobile del mondo prodotta in grande serie con un abitacolo realizzato in fibra di carbonio con tecnologia CFRP, in quanto un peso minore permette un’autonomia maggiore".

Bmw Group e l’SGL Group, in stretta joint venture per la produzione di componenti e fibre di carbonio, stanno investendo un totale di 530 milioni di euro nel progetto. I beneficiari di questi investimenti sono gli stabilimenti di Lipsia, Landshut, Wackersdorf e Moses Lake Sstato di Washington, USA). Come risultato di questi investimenti, saranno creati più di 1.000 posti di lavoro.

CONTINUA EVOLUZIONE NELL’ELETTROMOBILITÀ

La Bmw ActiveE, basata sulla Bmw Serie 1 Coupé, potrebbe cominciare già nel 2011 ad uscire dalla catena di montaggio nello stabilimento di Lipsia. Questo veicolo rappresenta il secondo passo del Bmw Group, dopo la Mini E, verso l’entrata in produzione di serie di un veicolo elettrico privo di emissioni. Le conoscenze acquisite con MINI E e con Bmw ActiveE vengono indirizzate direttamente nello sviluppo dell’MCV. Tutto ciò significa che, a partire dal 2011, Lipsia sarà un centro di competenze per la produzione di auto elettriche all’interno della rete mondiale del Bmw Group.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati