Notizie dal Mondo dei Motori
Bmw Nuova M5 - 2011

Bmw Nuova M5 - 2011

La nuova BMW M5 arriva alla quinta generazione, per offrire un’efficienza assoluta: consumi già del 30 per cento. La super berlina sportiva a quattro porte e cinque posti è mossa da un violentissimo M V8 da 4,4 litri con M TwinPower Turbo: 560 cavalli.

Video  Bmw Nuova M5 - 2011
Video  BMW Serie 5

Dimensione Carattere:

Ci può essere un limite alla sportività di una berlina? Se si osserva la nuova BMW M5, arrivata alla quinta generazione, la risposta è no. La casa di Monaco sforna un’ulteriore evoluzione del modello avviato nel 1984: una macchina a quattro porte e cinque posti, sia da pista sia da esibire come un oggetto di lusso. Debutta infatti il V8 da 4,4 litri con M TwinPower Turbo 560 CV a 6.000-7.000 giri con la coppia massima di 680 Nm a 1.500 giri: alti regimi di rotazione del motore, e tecnologia Twin Scroll Twin Turbo. Senza dimenticare i collettori di scarico raccordati, l’iniezione diretta di benzina High Precision Injection, e il Valvetronic a diagramma variabile. Il tutto condito con il tipico suono e con l’erogazione della potenza classica dei turbo M.

La nuova BMW M5 accelera da 0 a 100 chilometri in 4,4 secondi, da 0 a 200 km/h in 13,0 secondi e raggiunge 250 km/h. E ora, diventa ancora più efficiente. Il consumo medio è di 9,9 litri/100 km. Il consumo di carburante è sceso di oltre il 30% con largo uso di tecnologie Efficient Dynamics; eppure la potenza motore è aumentata del 10% rispetto al modello precedente e la coppia massima del 30%. Qual è il trucco? Funzione Auto Start-Stop, sistema di rigenerazione dell’energia in frenata. La trasmissione è la M Double Clutch Transmission Drivelogic a sette marce con launch Control.

Utili la modalità di parcheggio attivata automaticamente e il selettore del cambio specifico-M. Fantastico il volante M in pelle con i paddles del cambio. Da segnalare lo sterzo Servotronic M, il Dynamic Damper Control e il sistema di controllo della stabilità DSC con M Dynamic Mode.

È una piuma: la BMW M5 vanta un rapporto peso-potenza pari 3,3 kg/CV. Il montaggio scocca è realizzato con pannelli speciali; sistema frenante con componenti leggeri ad alte prestazioni.

Sempre aggressiva, con lo spoiler anteriore, le prese d’aria molto grandi per motore e freni, la griglia anteriore M con gli indicatori di direzione integrati. Bellissimo lo spoiler posteriore con il diffusore aerodinamico tra i due terminali di scarico. Idem per lo spoiler posteriore sul cofano del bagagliaio. Cattivelli i cerchi in lega leggera M di 19 pollici con il disegno esclusivo a doppi raggi.

Il differenziale posteriore M Active a controllo elettronico e l’autobloccante a lamelle permettono la distribuzione variabile della potenza tra le ruote posteriori. Il bloccaggio può variare tra 0 e 100 per cento secondo le esigenze. Le configurazioni sono gestite mediante i tasti M Drive sul volante.

Dentro, sedili sportivi M, rivestimento in pelle Merino, climatizzatore automatico quadri-zona. Ha tutto: c’è un lusso che altre sportive neppure immaginano, come la selleria in pelle e gli inserti in alluminio spazzolato.

Farà il suo debutto al Festival of Speed della prossima settimana, la manifestazione nel Regno Unito, a Goodwood. Un modello di berlina di lusso, che darà battaglia ad Audi RS6, Mercedes E 63 AMG e Porsche Panamera Turbo S.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati