Notizie dal Mondo dei Motori
Bmw Nuova Serie 1 - 2011

Bmw Nuova Serie 1 - 2011

La seconda generazione della BMW Serie 1 è sempre con la trazione posteriore. Per la prima volta, motori Twin Power Turbo. Da 135 a 170 CV i benzina; 116, 143 e 184 CV diesel. La lunghezza aumenta di 85 millimetri, di 30 millimetri il passo. A settembre.

Video  Bmw Active E - 2012
Video  Serie 1 tre porte: immagini ufficiali

Dimensione Carattere:

È in arrivo per settembre la seconda generazione della BMW Serie 1, una delle regine nel segmento delle automobili compatte premium, l’unica vettura a trazione posteriore del segmento di appartenenza. Rispetto al modello precedente la scocca della nuova BMW Serie 1 è cresciuta di 85 millimetri a 4.324 millimetri, mentre il passo si è allungato di 30 millimetri a 2.690 millimetri. La larghezza della vettura, aumentata di 17 millimetri a 1.765 millimetri, per la maggiore carreggiata (davanti +51 mm, dietro +72 mm). L’altezza è rimasta invariata (1.421 millimetri). Più spazio per le gambe dei tre sedili posteriori (+21 millimetri) mentre il volume del bagagliaio è cresciuto di 30 litri, a 360.

Cofano motore slanciato, dal passo lungo e dall’abitacolo arretrato. Il muso viene dominato dal doppio rene BMW, dalle forme espressive dei gruppi ottici e dalla presa d’aria tripartita. Il doppio rene inclinato in avanti sottolinea il carattere audace del più sportivo modello compatto; le superfici che circondano il doppio rene sono state modellate tridimensionalmente, così da creare dei vivaci giochi luce/ombra. Quattro linee caratteristiche sul cofano motore convergono verso il doppio rene, formando una V. Lungo il loro bordo superiore, i doppi proiettori del marchio vengono tagliati da un listello decorativo. In combinazione con le luci bixeno, disponibili come optional, gli indicatori di direzione inseriti negli anelli luminosi interni dei proiettori e da una striscia luminosa composta da unità LED. Ora gli indicatori laterali di direzione sono stati integrati negli specchietti retrovisori esterni.

Di profilo, la linea del tetto leggermente cadente, il lunotto dall’inclinazione sportiva e i cristalli laterali bassi generano un look tipico da coupé. La doppia onda che abbellisce la conclusione posteriore della grafica dei cristalli laterali, nota come gomito dell’ingegnere Hofmeister, si estende fino al montante C, così da aumentare la larghezza dell’apertura della porta e facilitare l’accesso ai sedili posteriori e l’uscita dalla vettura. La tipica nervatura laterale del marchio nasce nella fiancata anteriore e si evolve seguendo una linea ascendente fino alle luci posteriori. Passaruota fortemente bombati donano anche alla coda della nuova Serie 1 un’immagine larga e muscolosa. Al centro del bagagliaio leggermente concavo è stato incastonato il logo BMW.

Il cofano posteriore dall’ampia apertura verso l’alto si sblocca premendo sulla sezione superiore della targhetta BMW. Le luci posteriori montate alle due estremità della coda hanno una cornice lavorata tridimensionalmente; le unità d’illuminazione presentano una struttura orizzontale. In combinazione con le luci allo xeno (optional), la luce posteriore viene generata da strisce luminose LED a forma di L. La terza luce dei freni è nello spoiler del tetto. La forma dello spoiler posteriore riprende le linee del paraurti anteriore. Niente male la cornice a V del portatarga.

Dentro, materiali pregiati, lavorati con la massima precisione, valorizzano il carattere premium del modello. Il caratteristico orientamento verso il guidatore viene sottolineato ulteriormente da una leggera inclinazione degli indicatori e dei comandi montati nella zona centrale della plancia portastrumenti. Anche la sagoma della consolle centrale, che si apre verso il guidatore, contribuisce all’ergonomia degli interni. C’è il comando iDrive che comprende il Controller integrato nella consolle centrale, i tasti di selezione diretta e uno schermo di bordo con design flatscreen montato a isola. A seconda degli equipaggiamenti, il Control Display da 6,5 o 8,8 pollici è integrato fisso nella plancia portastrumenti.

Ribaltando lo schienale dei sedili posteriori nel rapporto 60:40 il bagagliaio dalla capacità di 360 litri può essere ampliato fino a un volume di 1.200 litri. La superficie di carico è piana e si estende fino ai sedili anteriori.

La puoi fare su misura per te. La Sport line comprende, fra l’altro, sedili sportivi con rivestimenti speciali, un volante sportivo in pelle con cuciture a vista rosse, un inserto rosso per la chiave della vettura, un bracciolo scorrevole, modanature in nero lucido e inserti nella tinta Korallrot pastello. L’allestimento interno della Urban line aggiunge al volante sportivo in pelle e al bracciolo scorrevole, modanature interne in un nuovo vetro acrilico che genera un intenso effetto tridimensionale di profondità ed è ordinabile in bianco o nero in combinazione con listelli decorativi in argento ossidato (Oxidsilber) opaco.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati