Notizie dal Mondo dei Motori
BMW Nuova X1 xDrive28i -2011

BMW Nuova X1 xDrive28i -2011

La nuova BMW X1 xDrive28i con TwinPower Turbo è il primo modello a presentare un’inedita generazione di motori 2.0 a benzina. Potenza, 180 kW/245 CV; coppia, 350 Nm. Da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi con la trasmissione manuale, 6,5 con l’automatico.

Video  BMW X1 Restyling: immagini ufficiali
In Relazione:
Articoli  X1
  Suv e Fuoristrada
Video  Video BMW
Video  Foto BMW

Dimensione Carattere:

Partiamo dallo stile, che comunque è particolarmente originale: la nuova BMW X1 xDrive28i con TwinPower a cinque porte misura 4,45 metri in lunghezza ma, nonostante le dimensioni inferiori rispetto alle BMW X6, X5 e X3, è identificabile da ogni angolazione come modello BMW X. Si guardino le arcate delle ruote dal profilo squadrato, oltre alla maggiore distanza dal terreno, alle strette strisce di protezione lungo i margini inferiori della carrozzeria. Per non parlare della griglia a reni BMW verticale, che indicano tutte un progetto robusto.

Il lungo cofano motore, il breve sbalzo anteriore, il lungo passo di 2,76 metri e il lunotto fortemente inclinato accentuano il senso di lunghezza: è proprio sportiva.

Seduta alta, così il guidatore una visione ottimale della strada. I materiali di alta qualità ed i particolari delle superfici, insieme all’iDrive per i modelli equipaggiati con un sistema di navigazione opzionale, riflettono tutti la qualità di classe premium della BMW X1. Le linee orizzontali danno al pannello strumenti un aspetto stratificato che continua fino alle finiture delle portiere. Il posteriore offre tre veri sedili. Una o più sezioni dello schienale diviso 40:20:40 possono essere abbattute per aumentare la capacità di carico da 420 litri fino a 1.350 litri.

E ora il punto forte, il motore: l’ultima generazione di 2,0 litri a benzina quattro cilindri, che stabiliscono nuovi standard. Il propulsore della BMW X1 xDrive28i raggiunge il duplice obiettivo di BMW EfficientDynamics: aumenta il livello del piacere di guidare e allo stesso tempo riduce i consumi e le emissioni. Con una cilindrata di 1.997 cc e con l’esclusiva mondiale della tecnologia BMW TwinPower Turbo che prevede turbocompressore twin-scroll, High Precision Injection, sistemi doppio Vanos e Valvetronic, eroga la potenza massima di 180 kW/245 CV a 5.000 giri/min. Siamo a 55 kW in più rispetto al precedente più potente motore 2,0 litri a benzina.

Il quattro cilindri con basamento in alluminio derivato dallo sport motoristico è più leggero e più compatto rispetto a quello di un motore a sei cilindri di simile potenza. La coppia di 350 Nm, che è disponibile ad appena 1.250 giri/min., assicura un’ottima risposta ai bassi regimi. La nuova BMW X1 xDrive28i accelera da zero a 100 km/h in 6,1 secondi (6,5 secondi con la trasmissione automatica). Questi tempi rappresentano un miglioramento di 0,7 secondi e di 0,3 secondi, rispettivamente, nei confronti del precedente modello con trasmissione automatica a sei velocità. La nuova BMW X1 xDrive28i raggiunge una velocità massima di 240 km/h.

E il turbocompressore è un sistema twin-scroll. I gas di scarico che lasciano le due coppie di cilindri vengono tenuti completamente separati mentre passano attraverso il collettore di scarico ed il turbocompressore, seguendo un flusso a spirale verso le pale della turbina.

L’alta efficienza del nuovo motore turbocompresso è dovuta anche al sistema di iniezione diretta di benzina High Precision Injection. Posizionati centralmente tra le valvole, gli iniettori a solenoide con una pressione massima di iniezione di 200 bar controllano con precisione il flusso del carburante. Quest’ultimo viene iniettato molto vicino alla candela, creando una combustione pulita e omogenea.

La BMW X1 xDrive28i monta di serie una trasmissione manuale a sei velocità. In opzione, la potenza può essere gestita da una trasmissione automatica ad otto velocità. Ulteriori caratteristiche del cambio automatico ad otto velocità comprendono tempi molto brevi di cambiata, minima riduzione della coppia, che avviene soltanto all’avvio, ridotte perdite di attrito, poiché sono aperte nello stesso momento non più di due frizioni.

La tecnologia ti aiuta sempre, in ogni situazione di guida. Il sistema permanente a quattro ruote motrici è integrato con il controllo dinamico della stabilità (DSC) e con la gestione del motore. Il pattinamento delle ruote viene riscontrato ai primissimi segni da sensori montati sulle ruote stesse. Il sistema quindi risponde in una frazione di secondo con la variazione della distribuzione della potenza per correggere il sottosterzo e il sovrasterzo. In curva, viene mandata all’assale posteriore maggiore potenza allo scopo di migliorare la manovrabilità e prevenire il sottosterzo. Il sistema DSC comprende l’ABS integrale, il controllo dinamico della frenata (DBC), il controllo della frenata in curva (CBC) ed anche il controllo dinamico della trazione (DTC).
Per gli insaziabili, contemporaneamente al lancio sul mercato della nuova BMW X1 xDrive28i nella primavera del 2011, farà il suo debutto in questa serie un pacchetto M Sports. Include la a calibrazione sportiva delle sospensioni e ruote in lega leggera M da 17 pollici con doppi raggi, per una dinamica di guida ancora più accentuata.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati