Notizie dal Mondo dei Motori
Bmw Serie 7

Bmw Serie 7

Il suo tanto rimandato debutto è finalmente una certezza: primavera 2005. La nuova Bmw Serie 7 si presenta con un nuovo look e 5 nuovi motori. Cambio sequenziale a 6 rapporti di serie. Maggiori performace e consumi ridotti. Classe ed eleganza da vendere.

Video  BMW Serie 7

Dimensione Carattere:

Monaco. A partire dalla primavera 2005, la Serie 7 di maggiore successo nella storia di BMW definirà nuovamente i parametri di riferimento nella classe delle ammiraglie di lusso. La BMW Serie 7 conferma nuovamente la propria ambizione a occupare il primo posto nella categoria di appartenenza attraverso un aumento sensibile delle prestazioni mantenendo costanti i consumi o, in parte, riducendoli, ottimizzazioni dell’autotelaio, del sistema di comando iDrive e degli equipaggiamenti.

Grazie alla rivisitazione raffinata del design anche l’immagine dell’automobile esprime maggior dinamismo e sportività. Anche in futuro, il volto inconfondibile della BMW Serie 7 le donerà un carattere elegante e carismatico.

5 NUOVE MOTORIZZAZIONI SU SEI

A eccezione del propulsore top di gamma V12 della BMW 760i/Li, a partire dalla primavera 2005 la BMW Serie 7 viene dotata di una gamma di motori quasi interamente nuova. Nei modelli con motore a benzina otto cilindri le BMW 750i/Li e 740i/Li sostituiscono i modelli 745i/Li e 735i/Li. La BMW 740d lascia il posto alla BMW 745d con nuovo motore diesel otto cilindri a V.

Il motore diesel sei cilindri in linea della BMW 730d è stato completamente rivisitato. Il modello di base BMW 730i/Li sarà equipaggiato con il motore a benzina sei cilindri in linea della BMW 630i con basamento in magnesio/alluminio.

I modelli montano di serie un cambio automatico a sei rapporti con Steptronic.

Tutti i motori si distinguono per la loro elevata potenza specifica, un’ampia fascia di regime utilizzabile, un andamento di coppia più pieno, un’eccellente rotondità di funzionamento e consumi moderati.

BMW 750i/Li e 740i/Li
Aumento della potenza a consumi costanti

I propulsori principali dell’ammiraglia BMW, con i quali sono equipaggiate su scala mondiale oltre il 60 percento delle BMW Serie 7 - i motori otto cilindri a benzina caratterizzati dalla loro rotondità e silenziosità di funzionamento con regolazione interamente variabile delle valvole VALVETRONIC - sono stati sottoposti a un aumento di cilindrata ed erogano una potenza di 270 kW/ 367 CV e 225 kW/306 CV e una coppia massima di 490/390 Nm. Nonostante l’aumento della performance e il netto miglioramento delle prestazioni dinamiche il consumo resta praticamente invariato.

BMW 745d e 730d:
Salto tecnologico nei propulsori diesel

L’introduzione del basamento interamente in alluminio, del common-rail 3 con tecnica d’iniezione piezoelettrica e della norma Euro 4 con filtro del particolato di serie marca un importante salto tecnologico nei propulsori diesel della BMW Serie 7.

Il motore diesel otto cilindri della BMW 745d è stato sviluppato completamente ex novo e definisce, con i suoi 220 kW/300 CV e una coppia massima di 700 Nm a 1.750-2.500 giri/min, il nuovo parametro di riferimento nella classe delle ammiraglie di lusso con motore diesel V8. Il diesel sei cilindri in linea dalla coppia elevata della BMW 730d, completamente rivisitato, eroga adesso 170 kW/231 CV e una coppia massima di 520 Nm a 2.000-2.750 giri/min. Grazie al basamento realizzato interamente in alluminio, il peso del motore delle BMW 745d e 730d è calato di rispettivamente 30/25 kg.

I due modelli diesel raggiungono così un livello di agilità e dinamica completamente nuovo nella categoria delle berline di lusso a propulsione diesel. Nonostante il netto aumento della potenza, sono calati i consumi di entrambi i modelli.

BMW 730i/Li:
6 cilindri con basamento in lega di magnesio/alluminio

Il nuovo motore sei cilindri in linea con basamento bimetallico in lega di magnesio e lega di alluminio e distribuzione a regolazione interamente variabile delle valvole VALVETRONIC presentato per la prima volta nella BMW 630i è disponibile adesso anche nella Serie 7.

Il propulsore offre la massima potenza specifica, posizionandosi così come motore a benzina più innovativo prodotto in grande serie. Il sei cilindri in linea, alleggerito di 10 kg rispetto al modello precedente, eroga 190 kW/258 CV e una coppia massima di 300 Nm e consuma, nonostante l’aumento di potenza del 12 percento, il 4,7 percento di carburante in meno rispetto all’attuale BMW 730i.

BMW 760i/Li:
12 cilindri benzina combinato a iniezione diretta e VALVETRONIC

Il motore dodici cilindri introdotto appena nel 2003 nella BMW 760i/Li è invariato, eroga 327 kW/445 CV e una coppia massima di 600 Nm.

La combinazione di tecnica quattro valvole per cilindro, VALVETRONIC, Doppia VANOS e iniezione diretta di benzina conferisce alla BMW 760i/Li una posizione di assoluta esclusività sul mercato mondiale. Il consumo straordinariamente basso a carico parziale è merito della VALVETRONIC. L’iniezione diretta aumenta coppia e prestazioni.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati