Notizie dal Mondo dei Motori
BMW Vision Connected Drive Concept

BMW Vision Connected Drive Concept

Presente e futuro si fondono tra le linee straordinarie della BMW Vision ConnectedDrive Concept. Nata come elemento mobile di una fitta rete di mobilità innovativa, massimizza l’integrazione tra conducente, vettura ed ambiente esterno. A Ginevra a marzo.

Video  BMW Vision Connected Drive Concept
In Relazione:
Articoli  BMW
Video  Video BMW
Video  Foto BMW

Dimensione Carattere:

Il futuro è già iniziato. Al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra 2011, in programma dal 3 al 13 di marzo, farà il suo debutto mondiale la BMW Vision Connected Drive Concept. La posizione di leader nel mondo nello sviluppo di innovativi sistemi di assistenza alla guida e servizi di mobilità, occupato dalla BMW, sarà ulteriormente rafforzata da questa straordinaria concept car, esercizio di stile e capacità ingegneristica.

La Concept Vision condensa al proprio interno il massimo in materia di tecnologia integrata multimediale, particolarmente mirata alla connettività mobile. Il design e la tecnologia di questa spettacolare roadster sono mirati a rendere il veicolo parte integrante di un mondo in rete.

Comfort, sicurezza e sistema di infotainment del veicolo possono essere personalmente ottimizzate grazie a funzionalità innovative appositamente sviluppate per soddisfare le esigenze sia del conducente che del passeggero, ampliando ulteriormente le mille sfaccettature dell’inconfondibile piacere di guida BMW.

IL MASSIMO DELL’INNOVAZIONE: VISION CONNECTED DRIVE

La tecnologia all’avanguardia aumenta il piacere di guida: è un dato di fatto. BMW Vision ConnectedDrive aiuta ad esprimere questo concetto in modo ancora più convincente, grazie a soluzioni intelligenti ed intuitive. Il carattere di questo concept, che si presenta come una roadster a due posti secchi, rappresenta un elemento mobile parte integrante di un mondo connesso in rete. BMW dimostra con questo veicolo le potenzialità uniche delle tecnologie attuali, ma soprattutto fornisce una visione sul futuro prossimo del ConnectedDrive, nato per ottimizzare comfort, sicurezza e sistemi infotainment di bordo.

Il design della Vision enfatizza il legame tra il guidatore e il veicolo e il dialogo tra il conducente e il passeggero, nonché l’interazione tra gli occupanti della vettura e l’ambiente che circonda loro. Le aree funzionali di BMW ConnectedDrive sono diversificate su tre livelli - comfort, sicurezza e infotainment. Lo scambio elementare di dati e informazioni tra le aree funzionali è visualizzata tramite un complesso intreccio di luce, punto cardine dello show dimostrativo sullo stand alla fiera di Ginevra.

Oltre al carisma dinamico generato, in tipico stile BMW, dal lungo cofano motore integrato senza soluzione di continuità con il parabrezza inclinato, il passo lungo ed i posti a sedere ben indietro, il design della concept car BMW Vision visualizza la fusione di esterno, interno e ambiente circostante, reso possibile solo dal sistema ConnectedDrive.

Le superfici, fortemente espressive e tese, sono arricchite da piacevoli linee fluide. Il principio di stratificazione, che richiede che i singoli componenti assumano un certo numero di compiti, è stato implementato sia negli interni che all’esterno. Sensori integrati nei fari e nelle luci posteriori aiutano a monitorare la situazione del traffico e l’ambiente. Antenne al posto degli specchietti retrovisori trasmettono le informazioni al mondo esterno ed acquisiscono i dati di navigazione.

L’avanzato Head-Up Display è una delle innovazioni principali nel campo della visualizzazione e dei concetti operativi della famiglia di BMW ConnectedDrive Vision. Offre una visualizzazione tridimensionale delle informazioni e delle icone che forniscono una fusione ottica della visione reale della strada con contenuti virtuali. Ad esempio, questa aumentata sensazione di realismo aiuta il conducente proprio nei momenti in cui si necessita di maggiore attenzione, come nelle svolte, adattandosi ed ottimizzando il campo visivo effettivo. Le informazioni vengono visualizzate in primo piano o sullo sfondo, a seconda della priorità e della situazione del traffico. Inoltre, per aumentare ulteriormente il comfort e la personalizzazione, la concept car Vision Connected Drive è dotata di una strumentazione completamente programmabile.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati