Notizie dal Mondo dei Motori
Cactus concept: manifesto della futura linea C di Citroën

Cactus concept: manifesto della futura linea C di Citroën

Ricordate il prototipo C-Cactus esposto allo IAA del 2007? Ebbene, a sei anni di distanza Citroën propone sempre a Francoforte una riedizione della concept

Video  Citroen Cactus più di una concept car
In Relazione:
Articoli  CITROEN
Video  Video CITROEN
Video  Foto CITROEN

Dimensione Carattere:

Ricordate il prototipo C-Cactus esposto allo IAA del 2007? Ebbene, a sei anni di distanza Citroën propone sempre a Francoforte una riedizione della concept, vero e proprio manifesto dei futuri modelli della linea C del Double Chevron. La versione di serie che deriverà dalla concept si chiamerà C4 Cactus, sarà presentata il prossimo febbraio e arriverà nelle concessionarie a metà 2014. A differenza del prototipo, la vettura di serie avrà i sedili anteriori regolabili separatamente (pur mantenendo il design a “panchetta”), ci saranno i montanti B e disporrà anche di cambi manuali oltre a quello robotizzato adottato per ottenere il massimo spazio a bordo eliminando la leva in favore di soltanto tre generosi pulsanti per la selezione della marcia e le palette al volante. Sarà prodotta nella fabbrica del Gruppo PSA di Madrid da dove già esce la Peugeot 207 nelle varie versioni. Cactus è una concept dall’aspetto robusto e leggero. Alta da terra, ma non troppo nel complesso, e con una sapiente proporzione tra superfici vetrate e lamierati di 1/3-2/3, risulta filante nella vista laterale con una forte presenza su strada. A colpire alla prima occhiata ci pensa l’Airbump, elemento grafico situato sulle fiancate e sui paraurti, espressione di un nuovo approccio stilistico e capace di aprire la strada ad ampie personalizzazioni. Ma soprattutto in grado di proteggere le lamiere dagli incidenti come i veri paraurti. Meccanicamente, Cactus adotta la soluzione full hybrid abbinando l’aria compressa e l’idraulica ad un motore benzina 3 cilindri. Ne conseguono consumi inferiori a 3 litri/100 km. La futura linea C affiancherà dunque l’altra grande famiglia Citroën, la gamma DS, i cui modelli hanno già “ammaliato” dal lancio 370 mila clienti con tasso di conquista del 66%. Le novità imminenti della linea DS spaziano dalla Wild Rubis alla DS3 Cabrio Racing, dalla Fauburg Addict edition alla DS5 BlueHDi fino a una grande berlina.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati