Notizie dal Mondo dei Motori
Chevrolet Malibu - 2012

Chevrolet Malibu - 2012

Una global car, in vendita in sei continenti: è la nuova Chevrolet Malibu, prima vettura media per tutto il pianeta. Con un look che prende ispirazione da Camaro e Corvette, è una berlina familiare ma sportivella. In Cina entro fine 2011; in Usa dal 2012.

Video  Chevrolet Malibu
Video  Chevrolet Malibu

Dimensione Carattere:

Va di moda la presentazione simultanea. E allora Chevrolet, che di mode se ne intende (primo trimestre 2011, chiuso con oltre 1.1 milioni di immatricolazioni nel mondo, sua miglior performance di ogni epoca) presenta la Malibu in anteprima mondiale, in contemporanea in Cina e negli Stati Uniti. Nel primo Paese, infatti, la Chevrolet Malibu verrà venduta entro fine 2011; in Usa dal 2012. Comunque, si tratta solo di due delle 100 nazioni, sparse in sei continenti, dove verrà commercializzata.

La prima berlina media globale della Casa yankee si offrirà ai clienti di tutto il mondo con una carrozzeria nuova: la Chevrolet Malibu possiede il Dna delle sue sorelle, la Camaro e la Corvette. Come ci racconta Bryan Nesbitt, direttore esecutivo GM exterior design e Brand Champion Chevrolet, la Malibu porta un po’ di sportività nel segmento delle berline familiari. Quei montanti larghi e uno spoiler posteriore integrato rendono la Malibu sportivella, ma senza eccessi pacchiani.

La nuova Chevrolet Malibu ha un passo più corto di 114 mm, mentre carreggiata anteriore e posteriore crescono di oltre 50 mm rispetto al modello che sostituisce. Simpatici la griglia sdoppiata Chevrolet, e i gruppi ottici anteriori con proiettori HID. Particolare il logo Chevrolet con il cravattino più grande all’anteriore e al posteriore. I fari LED posteriori doppi sono ispirati alla nuova Camaro. I cerchi vanno da 16 a 19 pollici. Coefficiente aerodinamico (Cv) non lontano da quello (0,28) di Chevrolet Volt. Grazie alla nuova forma, i tecnici sono riusciti a eliminare 60 unità di carico eolico rispetto al modello precedente.

Dentro, c’è un incremento di quasi 113 litri in termini di volume rispetto al modello precedente, oltre a più spazio per spalle e fianchi. L’abitacolo di Malibu è caratterizzato da accenti metallici, cromati o di legno intorno alla leva del cambio (idem per consolle centrale, pannello strumenti, portiere e volante). Il tutto impreziosito dall’illuminazione interna azzurro ghiaccio.

Comodo il frontale dell’autoradio che si muove verticalmente per rivelare un vano profondo sei pollici dietro il display touch screen da sette pollici. La Chevrolet Malibu sarà dotata del nuovo pacchetto di infotainment MyLink di Chevrolet nella maggior parte dei mercati del mondo: prevede una connettività wireless con Bluetooth per consentire l’uso senza mani di alcuni applicativi smart phone.

Classica architettura delle sospensioni: anteriori a montanti McPherson e posteriori multilink, con costanti miglioramenti.

Per la sicurezza: dispositivo antibloccaggio dei freni a quattro canali (ABS), controllo della trazione completo, controllo elettronico della stabilità a quattro sensori (ESC), ripartizione elettronica della frenata (EBD). E ancora, sistema di assistenza alla frenata (BA), controllo della frenata in curva, sistema idraulico di compensazione frenata insufficiente e controllo elettronico freno motore.

Interessante OnStar: comprende il servizio automatico di assistenza in caso di incidente (Automatic Crash Response), una migliorata tecnologia di riconoscimento vocale, diagnosi a distanza, sblocco porte a distanza. In più, il sistema remoto di rallentamento veicoli rubati (Stolen Vehicle Slowdown) e sei mesi di servizio Directions and Connections con navigatore Turn-By-Turn Navigation.

Nel mondo, la Chevrolet Malibu sarà disponibile con dieci motori da 4 e 6 cilindri. Malibu sarà presente su molti mercati con trasmissione manuale e automatica e con la possibilità di scegliere tra benzina, diesel o GPL. Ignote per ora le specifiche. Ma, secondo indiscrezioni raccolte da Newstreet.it, il quattro cilindri 2.5 Ecotec a iniezione diretta potrebbe viaggiare sui 190 CV.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati