Notizie dal Mondo dei Motori
Chrysler sbarca tra le plug-in con Pacifica

Chrysler sbarca tra le plug-in con Pacifica

Occhi puntati al Naias sul primo veicolo ibrido plug-in del Gruppo FCA.

In Relazione:
Articoli  CHRYSLER
Video  Video CHRYSLER
Video  Foto CHRYSLER

Dimensione Carattere:

Si tratta della Chrysler Pacifica, erede della Town & Country, che si presenta con un look rinnovato rispetto al precedente monovolume, quasi da crossover. La clientela americana potrà scegliere Pacifica sia nella tradizionale versione con il motore V6 Pentastar di 3,6 litri da 287 CV (con cambio automatico a nove rapporti) sia appunto nell’inedita variante ibrida plug-in con powertrain composto dallo stesso V6 Pentastar e da due propulsori elettrici abbinati a batterie agli ioni di litio da 16 kWh posizionate sotto la seconda fila di sedili e ricaricabili in due ore collegandosi alla rete 220/240 volt (trasmissione EVT e stop-start). L’autonomia a zero emissioni sfiora i 50 km. Uno dei due motori elettrici ha anche la funzione di ricarica, mentre l’altro fornisce soltanto la coppia quando se ne presenta la necessità.

Chrysler Pacifica sarà prodotta nello stabilimento canadese di Windsor, Ontario, debutterà in America a metà anno e sarà poi esportata in Europa ad inizio 2017. La tecnologia plug-in della vettura è stata sviluppata nel centro ricerca di Auburn Hills e rappresenta la capostipite di una nuova generazione di auto che adotteranno questa soluzione sostenibile. La Pacifica esposta al Naias dispone di otto posti e di porte scorrevoli e il suo design di carrozzeria ed interni si ispira a quello della Chrysler 200. Tra gli innumerevoli dispositivi di sicurezza, spiccano Park Assist, Adaptive Cruise Control con funzione Stop and Hold, Lane Departure Warning Plus, Surround View Camera e Blind Spot Monitoring. Tra gli optional, il tetto panoramico in tre sezioni.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati