Notizie dal Mondo dei Motori
Citroen DS4

Citroen DS4

Si allarga la famiglia DS, con la presentazione al prossimo Salone dell’Auto di Parigi della nuova Citroen DS4. Basata sulla C4 e caratterizzata da assetto rialzato e linee inedite, avrà motori 1,6 litri diesel e benzina da 110 a 200 Cv. Ricchi interni.

Video  Citroen DS4
Video  Citroën DS4 Racing Concept

Dimensione Carattere:

Sono passati solo pochi mesi dall’inizio della commercializzazione della Citroen DS3, anche in versione Racing, e già la Casa francese le regala una sorella tutta nuova basata sulla recente compatta C4: Citroen DS4, che introduce nuovi canoni di stile, design e raffinatezza delle forme.

La nuova DS4 farà del prossimo Salone dell’Auto di Parigi 2010 il luogo migliore in cui fare il proprio debutto mondiale, tra l’altro come "padrona di casa" in paese in cui rappresenta una delle scelte preferite dal pubblico autoctono.

Citroen DS4 è caratterizzata da un design ricercato, dinamico e filante unito ad un assetto rialzato che rende più comodo l’accesso ai 5 passeggeri, 3 dei quali ospitati su di un comodo divano con tre posti veri. Inoltre in poco più di quattro metri e venti trova posto un ampio bagagliaio, aiutato nelle sue funzioni da numerosi scompartimenti funzionali.

Il nuovo inconfondibile stile DS, introdotto con la 3, è evidenziato dall’armonia delle linee, dal design dei proiettori e dal cockpit d’ispirazione aeronautica, nonché dai fregi cromati su montanti e volante in pelle.

Al lancio i motori saranno 5, due diesel e tre a benzina, con potenze comprese tra 110 e 200 Cv. In abbinamento alla gamma motori sarà disponibile un cambio manuale pilotato a 6 marce.

Numerosi gli accessori che arricchiscono la dotazione di Citroen DS4, come sistema eTouch, fari fendinebbia con funzione corner, sistema di sorveglianza dell’angolo morto e regolatore/limitatore di velocità . Un servizio clienti ad hoc, denominato Citroen Freedrive, garantisce lo "scarico di fastidi" direttamente alla Casa madre, che si farà onore di tutti gli interventi di manutenzione ed anche di pulizia totale del veicolo.

ESTERNI

Lunga 427 centimetri, larga 181 ed alta 153 cm, la nuova Citroen DS4 unisce in un design personale ed esclusivo le principali caratteristiche che un’auto dovrebbe avere: sportività, abitabilità e versatilità, condensate in un insieme fortemente innovativo ma nel contempo solido e duraturo.

Al primo colpo d’occhio l’appartenenza alla famiglia DS è inequivocabile. Anche al buio la nuova Citroen non si può confondere con nessun’altra vettura, grazie alle particolari luci diurne a led che creano un suggestivo contorno ai fendinebbia, incastonati nella parte inferiore del paraurti aerodinamico.

La vista laterale è dominata dai grandi passaruota, capaci di ospitare cerchi fino a 19 pollici, dai dettagli cromati in contrasto con i cristalli scuri e dal filante tetto che "corre" fino a buttarsi verso il posteriore. Lo spoiler aerodinamico integrato nel lunotto, insieme a particolari quali il motivo che percorre gli sportelli e le proporzioni generali ci ricordano un po’ troppo la Opel Astra.

La soluzione estetica dei led luminosi è richiamata anche nel posteriore della DS, dove gruppi ottici e barra cromata nel paraurti determinano un inedito design luminoso.

INTERNI

L’abitacolo della nuova DS4 è moderno, spazioso ed arricchito anch’esso da cromature e particolari raffinati. I sedili sono accoglienti ed avvolgono bene anche nella guida un po’ più brillante. La plancia è ispirata alla consolle di comando degli aerei, con comandi chiari e ben visibili, ed una particolare cura nella ricerca dei materiali, piacevoli al tatto.

Il tetto in cristallo panoramico offre un angolo di visuale verticale di 45°, che massimizza la visibilità e regala all’abitacolo una luminosità naturale che evidenzia il disegno dell’arredamento interno. La gamma offre numerose opzioni per i rivestimenti interni, che comprendono raffinata pelle pieno fiore e sedili anteriori sportivi nella versione Sport Club.

MOTORI

Al lancio della Citroen DS4, previsto agli inizi di ottobre durante il Salone Internazionale dell’Auto di Parigi 2010, saranno proposti nuovi motori ed evoluzioni dei motori già presenti su altri modelli in gamma, tutti Euro 5. Due propulsori diesel e tre proposte a benzina, sviluppate con Bmw, spingeranno la compatta francese fino alla quota di 200 Cv.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati