Notizie dal Mondo dei Motori
Citroën prototipo Numéro 9

Citroën prototipo Numéro 9

Citroën accende il prototipo Numéro 9, elegante show car che anticipa la futura linea Ds dettando i codici stilistici dei prossimi tre modelli

Video  Citroen DS Numéro 9 video ufficiale
Video  Bonzanigo racconta DS (9)

Dimensione Carattere:

Citroën accende il prototipo Numéro 9, elegante show car che anticipa la futura linea Ds dettando i codici stilistici dei prossimi tre modelli: una berlina del segmento C, un Suv, una berlina di lusso che affiancheranno le tre declinazioni attualmente disponibili (Ds3, 4, 5).

Si inaugura un nuovo capitolo per il sub brand transalpino, «Un'avventura nata spontanea e cresciuta petit à petit (passo dopo passo), strada facendo» spiega Carlo Bonzanigo: responsabile Advanced Design Citroën.

Il concept «mantiene un giusto equilibrio fra lusso e praticità», la carrozzeria è una via di mezzo fra coupé e wagon, ha linee essenziali, cofano allungato, assetto ottimizzato e grandi ruote da 21 pollici per «enfatizzarne» la presenza scenica.
Numéro 9 ha per obiettivo «stressare l'operazione di consolidamento del marchio» che, a tutti gli effetti, è sempre più indipendente. Non a caso, a cominciare dalla Cina, un mercato in espansione e strategico, «apriremo gli atelier DS»: punti vendita esclusivi presto seguiti dagli store europei, Italia compresa.

L'ispirazione per tutti i modelli che rappresentano il «lusso alla francese» viene dalla gioielleria, dalla moda, dal design, ovvero da tutte quelle eccellenze che sono «l'espressione di 90 anni di savoir faire e avantgarde Citroën». Lunga 4,39 metri e larga 1,94, Numéro 9 «non ha misure arroganti» ma offre molto spazio, specie nell’abitacolo, ed è «gentile» con l’ambiente perché sceglie il motore termico - a benzina o Diesel a seconda dei mercati – abbinato al motore elettrico. Questi, installato sull'assale posteriore, sviluppa una potenza di 70 cavalli e una coppia di 200 Nm. Alimentato da batterie agli ioni di litio ricaricabili in tre ore e mezzo tramite la presa di corrente domestica, si muove con andamento Zev (Zero Emission Vehicle) percorrendo circa 50 km. In caso di marcia combinata, l'ibridazione permette comunque di limitare consumi ed emissioni nocive: 1,9 l/100 km e 42 g/km di CO2.


In questa fase però ciò che conta è il «laboratorio» di idee, stile e tecnologia che Numéro 9 rappresenta per lo sviluppo dei futuri modelli. «Comunica sensazioni attraverso i suoi volumi», e ha lo «sguardo» Full Led per imprimere una nuova «cifra luminosa» da condividere con gli altri modelli DS, proprio come «la calandra rappresenta il nuovo stilema» distintivo. Entrerà in produzione a breve, verrà installata sulle prossime tre declinazioni DS: le due appendici intorno al marchio Double Chevron «si fondono coi proiettori», fanali circondati dalla firma luminosa. La silhouette si ispira allo storico modello SM - quello che motorizzato Maserati era amato dai capi di Stato nei Settanta - «per via del passaggio a gradino - decoché in francese - che interrompe la linea di cintura in maniera né fluida né lineare».




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati