Notizie dal Mondo dei Motori
Daewoo Nubira SW 2004

Daewoo Nubira SW 2004

Ultima delle tre novità destinate ad un grande successo. A completare lo stand Daewoo al Salone di Ginevra è la nuova Nubira Station Wagon con tanto spazio a disposizione e design all´insegna dell´eleganza. Motori 1.6 e 1.8, sul mercato a settembre 2004.

Dimensione Carattere:

Con la presentazione della nuova Nubira station wagon, GM Daewoo completa la sua gamma di auto compatte di nuova generazione, che comprende già la Nubira berlina e la Lacetti. La nuova familiare debutterà al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (4-14 marzo 2004) e raggiungerà i concessionari verso fine estate.

Il nuovo modello si distingue dalla concorrenza per l’abitabilità superiore alla media: la notevole altezza dal piano dei sedili anteriori (1.000 mm) e l’abbondante spazio per le gambe dei passeggeri posteriori (932 mm) sono misure tra le più elevate della categoria. La Nubira station wagon è lunga 4.562 mm, larga 1.725 mm e alta 1.459 mm.

L’ampio portellone dà accesso a un vano bagagli con capacità da 400 a 1.410 litri (standard VDA, dati provvisori). La nuova Nubira adotta diverse soluzioni funzionali: oltre allo schienale posteriore abbattibile anche in modo frazionato (60:40), dispone di barre portatutto in alluminio sul tetto, presa 12V supplementare e ben 25 vani e soluzioni portaoggetti distribuiti nell’abitacolo.

Lo stile moderno della Nubira station wagon è basato sulle forme della berlina creata da Pininfarina ed è stato sviluppato in un progetto indipendente dagli stilisti del nuovo centro di design di Bupyong (Corea del Sud). La mascherina cromata del radiatore e gli ampi gruppi ottici anteriori con il cristallo trasparente delineano un frontale molto attraente, mentre colpiscono le luci posteriori a sviluppo verticale, studiate per lasciare spazio a un portellone di dimensioni generose.

Per quanto riguarda il design interno, la Nubira station wagon si ispira alla Lacetti da cui prende, ad esempio, le quattro bocchette di aerazione circolari con cornici tipo alluminio.

Per la Nubira station wagon c’è la scelta tra due moderni quattro cilindri a sedici valvole. Un 1.6 da 80 kW/109 cv che le permette di raggiungere i 179 km/h con un consumo di 8,2 litri per 100 km (ciclo combinato, dati provvisori). Ancora migliori le prestazioni con l’1.8 da 90 kW/122 cv, con il quale la Nubira raggiunge i 183 km/h. Con questo propulsore è disponibile anche un moderno cambio automatico a quattro rapporti prodotto dalla ZF.

La nuova Nubira, con il suo generoso equipaggiamento di serie e il prezzo competitivo, è un altro esempio della strategia GM Daewoo di offrire ai clienti un ottimo rapporto qualità/prezzo. Altre caratteristiche di rilievo della nuova trazione anteriore sono le sospensioni a ruote indipendenti, adattate alle specifiche esigenze del mercato europeo, e livelli elevati di sicurezza attiva e passiva.

"Negli ultimi 12 mesi, abbiamo presentato tre modelli nella categoria compatte, il più importante segmento del mercato europeo", dice Erhard L. (Hardy) Spranger, amministratore delegato di GM Daewoo Europe. "Benché siano tutte e tre basate sulla stessa architettura, la Nubira, la Lacetti e la Nubira station wagon soddisfano le necessità di gruppi di acquirenti molto diversi nell’ambito di questa categoria. E le prospettive di crescita sono molto buone: in tutto, pensiamo di vendere 50.000 Nubira e Lacetti in Europa nel 2005, il nostro primo anno completo di produzione dell’intera gamma".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati