Notizie dal Mondo dei Motori
Dalla 4CV alla Twingo: quasi 70 anni di piccole Renault

Dalla 4CV alla Twingo: quasi 70 anni di piccole Renault

Il lancio della nuova generazione della Twingo è l’occasione ideale per ripercorrere quasi 70 anni di piccole targate Renault.

In Relazione:
Articoli  RENAULT
Video  Video RENAULT
Video  Foto RENAULT

Dimensione Carattere:

La prima popolare compatta Renault è stata la mitica 4CV, disegnata clandestinamente durante la II Guerra Mondiale e in commercio dal 1946, nell’immediato dopoguerra in un’Europa in piena ricostruzione. Si trattava di una vettura con motore posteriore in grado di offrire spazio sufficiente ad una famiglia con relativi bagagli. Segnerà quegli anni difficili, ma caratterizzati da una gran voglia di libertà, grazie al prezzo competitivo e allo spirito ironico che attirarono l’attenzione non solo delle classi popolari, ma anche degli ambienti più borghesi. Nel 1961, agli inizi del cosiddetto “trentennio glorioso”, Renault creò un’altra vettura leggendaria, la 4, destinata a quelle famiglie che viaggiano e desiderano scoprire il mondo. Un modello rivoluzionario per l’epoca, dotato di un pratico portellone, prima vera auto da vivere della Casa francese e in grado di conquistare oltre 8 milioni di appassionati a livello mondiale tra il 1961 e gli anni novanta.

Il periodo di euforia post 1968 si esaurì bruscamente nel 1973 con lo scoppio della prima crisi del petrolio. E quale auto migliore della Renault 5 per arginare il problema? Era infatti una vettura caratterizzata da un ridottissimo consumo di carburante (4,5 litri/100 km a 90 km/h), una piccola accattivante e versatile grazie ai paraurti “intelligenti” in materiale sintetico che la proteggevano nelle manovre. Attrasse subito le donne e i giovani trentenni e il successo proseguirà negli anni a venire, anche con il contributo dell’erede Supercinque di metà anni ottanta. Nel complesso, R5 e Supercinque sono state assemblate in oltre 8,5 milioni di esemplari dal 1972 al 1996 beneficiando anche di versioni sportive superdinamiche come le mitiche R5 Alpine e R5 Turbo.

Si arriva così al 1993, l’anno del lancio commerciale della rivoluzionaria Twingo. Erano anni difficili, pieni di contraddizioni come ad esempio il sogno di un futuro migliore dopo la caduta del muro di Berlino, non trasformabile in realtà per il crollo delle Borse e la guerra del Golfo che fece lievitare il prezzo del carburante. Ma ecco che la Twingo, con il suo spirito sbarazzino, riuscì ad infondere il buon umore, una prima piccola monovolume disponibile in un’unica versione con quattro colorazioni vivaci e adottata da tutte le classi sociali, a suo agio sia in città che nei viaggi per le vacanze.Il resto è storia di questi giorni con l’arrivo della Nuova Twingo che ben si adatterà ad un mondo sempre più aperto alle nuove tecnologie. Nata per la città, con un raggio di sterzata record di 4,30 metri, la piccola ostenta nuovamente tinte vivaci e si prepara al debutto commerciale che è previsto per il prossimo settembre.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati