Notizie dal Mondo dei Motori
Distribuzione Micra - La risposta

Distribuzione Micra - La risposta

Nissan Italia prontamente risponde ai lettori di Newstreet coinvolti nei fastidi alla catena distribuzione della Nissan Micra 2003, modello ormai fuori produzione. Disponibilità nel servizio di assistenza e problemi risolti se ufficialmente tagliandate.

Video  Nissan Nuova Micra - 2010
Video  Nissan Micra 1.2 - Prova su Strada

Dimensione Carattere:

LA RISPOSTA DI NISSAN ITALIA

Molto celermente la Nissan Italia risponde in modo preciso alle richieste di chiarezza riguardo la "catena incriminata", ricordando ai lettori di essersi già interessata al problema nel lontano 2007.

"Nissan è a conoscenza della problematica relativa all’allungamento della catena di distribuzione e, a livello produttivo, ha già introdotto delle contromisure. La causa del problema risiede nel deterioramento dell’olio che provoca l’usura degli elementi della catena. Il rischio di deterioramento prematuro, che si manifesta nell’allungamento della catena, è molto più elevato quando non si effettua sul veicolo la manutenzione indicata da Nissan sul libretto di manutenzione. Per aiutare i concessionari a diagnosticare il problema, già nel 2007 Nissan ha emesso un bollettino tecnico. Il numero dei casi verificatosi in Italia risulta comunque notevolmente superiore a quello degli altri Paesi Europei."

Nissan Italia ha anche aggiunto che comunque l’attenzione verso l’anomalia ha coinvolto non solo i casi registrati sulle vetture ancora coperte da garanzia, che sono state riparate senza costi per il cliente, ma anche sugli esemplari fuori dai limiti dei tre anni di copertura a condizione che fossero stati effettuati i giusti intervalli di manutenzione presso le officine Nissan ufficiali. La casa giapponese ricorda anche ai propri clienti che la manutenzione programmata, fondamentale per conservare in piena efficienza il proprio veicolo, non ha solo scadenze chilometriche, bensì anche temporali. Per chi desiderasse ulteriori informazioni a riguardo è a disposizione il numero verde 800105800, con cui rivolgersi direttamente all’Ufficio Clienti Nissan Italia.

IL CASO

Pochi giorni fa la redazione di Newstreet, spinta dai propri lettori ed utenti del Forum protagonisti in prima persona del problema, ha sollevato il caso di un probabile fastidio alla distribuzione della Nissan Micra, modello 2003, motorizzata con i propulsori a benzina 1.000 e 1.200 cc, dotati di distribuzione a catena metallica.

Infatti numerosi possessori di tale popolare modello della Casa di Yokohama hanno segnalato problemi legati alla frequente accensione della spia di avaria motore, a volte accompagnata dall’improvviso spegnimento del propulsore. Il problema sarebbe provocato dalla prematura usura della catena metallica di collegamento tra gli ingranaggi che allungandosi provocherebbe una sfasatura tra gli alberi, registrata dalla centralina come anomalia; superata una certa tolleranza di sincronizzazione, per salvaguardare gli organi meccanici, l’alimentazione si interromperebbe, spegnendo il motore.

Purtroppo questo fastidioso "neo meccanico" si manifesta nella maggior parte dei casi dopo circa 40.000 km, quando su quasi tutte le vetture, citycar senza medie di percorrenza annua molto elevate, il periodo di garanzia Nissan di tre anni risulta terminato, comportando spese a carico del proprietario prossime ai 1.300 Euro per la sostituzione della catena di distribuzione.

Generalmente il Servizio di Assistenza Nissan interviene, impegnandosi per risolvere il problema nel migliore dei modi, anche se in molti casi alcuni lettori hanno dovuto affrontare non pochi ostacoli per riuscire nell’impresa, con un risultato non sempre soddisfacente e gratuito, causato però molto spesso da loro negligenze nella manutenzione programmata e poca fiducia verso la Rete Assistenza ufficiale Nissan.

Newstreet tiene a precisare che la vettura in questione non è più in produzione, sostituita dai successivi modelli "purificati" da tale anomalia, che presto cederanno il posto alla Nuova Nissan Micra, presentata al Salone di Parigi e disponibile nei concessionari da fine novembre 2010.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati