Notizie dal Mondo dei Motori
Dongfeng: non vogliamo “mangiarci” il Gruppo PSA

Dongfeng: non vogliamo “mangiarci” il Gruppo PSA

Il presidente Zhu Fushou prova a rassicurare l'opinione pubblica francese.

Dimensione Carattere:

“Non abbiamo alcuna intenzione di prendere il controllo di maggioranza del Gruppo PSA”. Il Presidente di Dongfeng Motor, Zhu Fushou, ha voluto così rassicurare l’opinione pubblica francese e anche Parigi che l’imminente ingresso nel capitale azionario di PSA con una quota del 14% (partecipando al previsto aumento di capitale) non prelude ad un’ulteriore scalata.

Anzi, secondo Fushou, gli investimenti programmati dalla Casa cinese nel Gruppo transalpino consentiranno a quest’ultimo di incrementare le vendite al di fuori dell’Europa (riducendo la dipendenza continentale sotto il 50%) e alla stessa Dongfeng di competere meglio con le rivali dirette nel principale mercato al mondo. Insomma, il dragone non si mangerà il leone. “Stiamo parlando di un consolidamento della nostra collaborazione con PSA - ha aggiunto Fushou -, quindi non di un’acquisizione. Il tutto per permettere a PSA di tornare al profitto”. Il target è vendere 1,5 milioni di unità in Cina.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati