Notizie dal Mondo dei Motori
Ferrari California T: 70 CV in più, consumi ridotti del 15%

Ferrari California T: 70 CV in più, consumi ridotti del 15%

La Ferrari ha tolto i veli all’attesa novità che ammireremo in anteprima mondiale al Salone di Ginevra. La California T è una sintesi di leganza, sportività e versatilità

Video  Ferrari California T

Dimensione Carattere:

La Ferrari ha tolto i veli all’attesa novità che ammireremo in anteprima mondiale al Salone di Ginevra. La California T è una sintesi delle caratteristiche di eleganza, sportività, versatilità ed esclusività che hanno contraddistinto le vetture con questo nome nella storia del Cavallino dagli anni ‘50 ad oggi. All’insegna del concetto di configurazione a bordo 2+ e della ricchezza degli interni, dispone di un tetto rigido ripiegabile che in soli 14 secondi la trasforma da un raffinato coupé ad una ricercata spider.

Tra le novità più importanti, l’adozione di un motore 8 cilindri sovralimentato. La scelta del turbo, come già accade in Formula 1, è dovuta alla necessità di ridurre i consumi e le emissioni di CO2. E in effetti, la California T, a fronte di una velocità massima di 316 km/h e di un’accelerazione da 0 a 100 orari in appena 3,6 secondi, consuma il 15% in meno rispetto al modello precedente (10,5 litri/100 km) ed emette 250 g/km di CO2, abbassate del 20% nel rapporto CO2/CV (0,44 g/CV). L’otto cilindri turbo a iniezione diretta di 3.855 cmc montato in posizione anteriore-centrale eroga una potenza di 560 CV a 7.500 giri (70 CV in più, potenza specifica di 145 CV/litro) e sviluppa una coppia massima di 755 Nm (+45%). Eccellente il lavoro dei tecnici Ferrari che, per la prima volta su un propulsore di questa tecnologia (che riprende alcune delle soluzioni applicate alle monoposto del circus), hanno praticamente annullato il turbo lag in modo da garantire una risposta immediata ai comandi e una coppia in continua salita (come avviene per gli aspirati) grazie all’innovativo software Variable Boost Management.

Grazie all’albero piatto e allo scarico trifuso, il suono del motore è ancor più potente, intenso e coinvolgente, risultati mai ottenuti prima da un turbo. La California T si caratterizza inoltre per una maggiore prontezza dello sterzo e per molle e ammortizzatori Magnaride di ultima generazione che assicurano la riduzione di rollìo e beccheggio, un handling più diretto ed un elevato comfort di marcia. La sportività di questa Gran Tourer è enfatizzata dall’ultimo step evolutivo del controllo di trazione F1-Trac, che assicura la massima accelerazione in uscita dalle curve, e dall’impianto frenante carbo-ceramico (CCM3, integrato con l’ESP 8.0 premium), capace di gestire l’ABS prestazionale per spazi di arresto molto ridotti (da 100 a 0 km/h in soli 34 metri).Le dimensioni sono inalterate, le proporzioni (studiate dal Centro Stile Ferrari in collaborazione con Pininfarina) sono quelle classiche delle Ferrari a motore anteriore, mentre lo stile della fiancata si ispira al famoso parafango “a pontone” della 250 Testa Rossa. Gli interni, di fattura artigianale, sono stati studiati per la massima ergonomia con preziosi pellami in semianilina. L’infotainment prevede uno schermo da 6,5” in HD e intuitivo.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati