Notizie dal Mondo dei Motori
Ferrari FF - Trazione Integrale

Ferrari FF - Trazione Integrale

RIVOLUZIONE RAMPANTE: nuova Ferrari FF, acronimo di Quattro posti e Quattro ruote motrici. Progetto inedito e strabiliante, la FF monta il V12 ereditato dalla 599, con 660 Cv e 683 Nm di coppia. La carrozzeria è una fusione tra 458, California e 599.

Video  Ferrari FF - Trazione Integrale
Video  Ferrari FF - Test sulla neve
Altri Articoli:
In Relazione:
Articoli  FF
  Coupè
Video  Video FERRARI
Video  Foto FERRARI

Dimensione Carattere:

Cose dell’altro mondo, cioè del nostro: sul sito ufficiale della più famosa Casa Modenese, produttrice di auto da sogno e da competizione, è stato svelato il preview della Ferrari FF, in attesa del debutto mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra previsto per Marzo. La "doppia F" sta per Ferrari Four, cioè quattro: sono tanti infatti i posti a sedere (mancavano dalla 456 "scomparsa" nel 2004), ma soprattutto altrettante sono le ruote motrici. Per la prima volta nella storia, a Maranello producono una sportiva a trazione integrale.

Novità assoluta per Ferrari, fondamentale per affrontare quella fetta d’agguerrita concorrenza che da anni già sfrutta il sistema 4x4 (vedi Lamborghini, Porsche, Audi). Se, infatti, nel cuore degli inossidabili appassionati di motori l’essenza della sportività continua a risiedere nelle sole ruote posteriori, sulla carta spesso invece la ragione si distribuisce su tutt’e quattro. Lampante esempio ne sono la Gallardo e la sorella Murcielago, quest’ultima "pensionata" dalla imminente evoluzione Jota, Porsche 911 4S e Turbo, Audi R8 e Bugatti Veyron, solo per citare le più celeberrime.

Con una lunghezza di poco superiore ai 490 cm, una larghezza di 195 ed un’altezza massima di 1 metro e 37, la nuova Ferrari Four promette prestazioni da primato (più di 330 km/h), linea superesclusiva ed abitabilità "superiore" per 4 persone, nonché un bagagliaio degno di questo nome da 450 litri (800 con sedili ribaltati). Lo schema a quattro posti viene ereditato dalla 612 Scaglietti, ormai fuori produzione e di cui la FF è diretta evoluzione, e va ad aggiungersi alla lunga lista di vetture GT a 4 posti, iniziata nel lontano 1952 con la Ferrari 250.

Le linee che plasmano le forme della nuova FF sono "nuove ma non nuove": è l’inedita fusione del pianale della 612, vestita con elementi mutuati da 458 Italia (gruppi ottici anteriori), linea di cintura in stile California, posteriore chiaramente inedito ma Newstreet.it ci vede un po’ di Lotus Exige e proporzioni complessive da 599 "adulta": per la serie "prendi ingredienti di prima qualità e la ricetta non può che sfornare una delizia straordinaria".

Dentro il cofano bombato, da nervature che congiungono virtualmente i gruppi ottici agli specchi laterali, batte un cuore a 12 cilindri, in puro stile Ferrari: il propulsore a V di 65° da 6.262 cc eroga 660 Cv a 8.000 g/min. Il picco di coppia massima di 683 Nm si raggiunge a 6.000 g/min. Con queste carte in tavola il risultato della partita è una velocità di 335 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi...avvisare i passeggeri prima di "spalancare" il gas. Il consumo si attesta su una media umana di 15,4 l/100 km e 360 g/km di CO2 anche se, neanche a dirlo, chi ha il piede pesante consumerà come un jet privato.

La Ferrari FF adotta, per la prima volta nella storia della Casa di Maranello, un sistema di trazione integrale. Il 4RM (quattro ruote motrici), brevettato dalla Ferrari, riduce del 50% il peso rispetto ad uno tradizionale, mantenendo una ripartizione ideale delle masse (53% sul posteriore). Completamente integrato con i controlli elettronici di dinamica veicolo, contribuisce a prestazioni record su tutti i terreni e in tutte le condizioni, gestendo, istante per istante e in modo predittivo, la coppia applicata a ciascuna ruota. La FF è inoltre dotata delle nuove sospensioni a smorzamento magnetoreologico di terza generazione, e del più recente sviluppo dell’impianto frenante Brembo in carbo-ceramica.
Non ci resta che attendere il 3 marzo, quando apriranno i battenti dell’ 80° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, per ammirare la Ferrari FF in tutto il suo splendore "integrale".




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati