Notizie dal Mondo dei Motori
Ferrari: la tecnologia estrema della 458 Speciale

Ferrari: la tecnologia estrema della 458 Speciale

Ecco come una vettura già eccezionale come la 458 Italia può trasformarsi in un concept totalmente nuovo di sportscar all’insegna dell’innovazione e della ricerca tecnologica

Video  Ferrari 458 Speciale ecco le foto!
In Relazione:
Articoli  FERRARI
Video  Video FERRARI
Video  Foto FERRARI

Dimensione Carattere:

Al Salone di Francoforte, il Cavallino Rampante esporrà in anteprima mondiale la 458 Speciale, berlinetta senza compromessi equipaggiata con l’8 cilindri posteriore-centrale di 4,5 litri (da due anni Best Performance Engine), la cui potenza è stata accresciuta a 605 CV rendendo il V8 il propulsore Ferrari aspirato più potente di sempre. Per un motore aspirato ad uso stradale, anche la coppia specifica è da record: 135 CV/litro. Lo straordinario rapporto peso/potenza (2,13 kg/CV) permette alla 458 Speciale di accelerare da 0 a 100 orari in soli 3 secondi e da 0 a 200 in appena 9,1 secondi per un conseguente tempo “fulmine” sul circuito di Fiorano: un minuto 23 secondi e 5 decimi (con calzature Michelin Pilot Sport Cup2). Grazie alla collaborazione con Pininfarina, le forme sono scolpite con soluzioni mobili anteriori e posteriori orientate al bilanciamento del carico aerodinamico e alla riduzione della resistenza contribuendo a rendere la 458 Speciale l’auto di serie aerodinamicamente più efficiente nella storia Ferrari. Tra i contenuti tecnici più innovativi, emerge il controllo elettronico dell’angolo di assetto che agevola il raggiungimento del limite prestazionale a tutto vantaggio delle emozioni di guida. La 458 Speciale, infine, è la Ferrari con il miglior tempo di risposta (0,060 s) e con l’accelerazione laterale più elevata di sempre (1,33 g).




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati