Notizie dal Mondo dei Motori
Ferrari SA APERTA

Ferrari SA APERTA

Ferrari SA APERTA, nuova roadster modenese, deve il nome alle iniziali di Sergio ed Andrea Pininfarina per festeggiare l’80° anniversario dell’azienda torinese. Prodotta in soli 80 esemplari è spinta dal V12 della 599 potenziato a 670 Cv. Tutte vendute.

Video  Ferrari SA APERTA

Dimensione Carattere:

Il Cavallino Rampante ha riservato al pubblico del Salone dell’Auto di Parigi la novità più esclusiva: la Ferrari SA APERTA sarà presentata in anteprima mondiale come regina dello stand italiano nell’evento parigino. Prodotta in tiratura limitata, è dedicata all’ottantesimo anniversario della Pininfarina, ricordando nel nome le iniziali SA di Sergio e Andrea, che hanno modellato le migliori creature di Maranello.

La Ferrari SA APERTA è basata chiaramente sulla 599 Gtb Fiorano, da cui riprende la maggior parte degli elementi, privata però del tetto, per offrire la possibilità di godere "en plain air" delle notevoli performance garantite dal motore V12 e dall’inedito telaio con la stessa rigidità torsionale del modello con carrozzeria berlinetta.

LA SA verrà prodotta in serie limitatissima di 80 esemplari, già tutti venduti, ognuno dei quali ricorderà un anno di storia dell’azienda Pininfarina, che compie quest’anno l’80° anniversario di attività. Le lettere SA che battezzano il nuovo bolide di Ferrari sono infatti le iniziali di Sergio ed Andrea, che hanno legato il nome della loro azienda ai modelli storici di più grande successo della Casa modenese.

Il design della SA APERTA è caratterizzato da una chiara impostazione roadster, sportiva ed essenziale, ed è infatti coperta solo da una leggera capote in tela da usare come emergenza per ripararsi da improvvise condizioni climatiche avverse. Il parabrezza è ancora più filante ed inclinato della sorella coperta e dai montanti anteriori parte una linea curva immaginaria che si protende fino al posteriore, appoggiandosi sulle due caratteristiche pinne aerodinamiche. Questi particolari elementi aiutano ad integrare i rollbar di sicurezza per la protezione della testa dei passeggeri, sagomati sul profilo dei sedili sportivi.

Gli interni sono anch’essi caratterizzati da un design sportivo ed esclusivo, con trattamenti particolarmente ricercati, come i colori e la scelta dei materiali che possono essere scelti tra infinite combinazioni ed uniti tra loro in maniera del tutto personale, per creare un pezzo unico al mondo.

Il telaio ereditato dalla Ferrari 599 è stato completamente ridisegnato e riprogettato per offrire una resistenza che non influisse negativamente della mancanza del tetto, conservando inalterate le performance dinamiche e di handling tipiche della giardinetta più potente di Maranello.

Il propulsore della nuova Ferrari SA APERTA è il noto V12 da 6 litri che equipaggia già la versione coperta, che su questa roadster è stato potenziato ulteriormente fino a raggiungere la notevole potenza di 670 Cv. La trazione è la classica posteriore, come di consueto nel resto della gamma Ferrari ed i contenuti incorporano la più avanzata tecnologia rivolta all’eccellenza nelle prestazioni per il massimo piacere di guida.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati