Notizie dal Mondo dei Motori
FIAMM - Batterie al Sale per Auto

FIAMM - Batterie al Sale per Auto

Il Gruppo Fiamm è sempre più impegnato nello sviluppo delle tecnologie applicate alle batterie auto. Da poco ha presentato i nuovi accumulatori al sale, che sfruttando questo semplice materiale, garantiscono grande autonomia e minor peso.

Dimensione Carattere:

Il Gruppo Fiamm è tra i protagonisti del futuro dell’auto ecologica, con un forte impegno nello sviluppo di tecnologi innovative nel reparto batterie auto, ed ha recentemente presentato le batterie ecologiche al sale per la trazione elettrica "Zebra SoNick".

Le batterie al sale, dichiara Nicola Cosciani A.D. della FZ Sonick, sono una tecnologia consolidata nel settore della trazione elettrica, ma presentano notevoli potenzialità anche in altre applicazioni, come ad esempio nel settore della generazione e distribuzione dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, grazie alla loro capacità di accumulare grandi quantità di energia.

Vero e proprio ’cuore’ tecnologico del sistema, la batteria, il ’serbatoio’ che alimenta i motori elettrici è la protagonista della mobilità green: il 50% dei veicoli elettrici circolanti è alimentato da batterie al sodio cloruri di nickel, una tecnologia che presenta alcuni vantaggi rispetto a quella delle batterie al litio.
Coerentemente con l’idea di auto a zero emissioni, anche la batteria al sale è amica dell’ambiente: utilizza il sale da cucina, ha un peso notevolmente minore, non richiede manutenzione ha grande autonomia , è insensibile alle temperature esterne e i suoi componenti sono completamente riciclabili.

’Una scossa alla città. Mobilità, energia, ambiente’ questo il titolo dell’incontro a cui Fiamm ha partecipato, che ha messo insieme i costruttori, le multiutilities fornitrici di energia, le istituzioni, con l’obiettivo di aprire un confronto, che continuerà nei prossimi mesi in un ’tavolo di concertazione’ congiunto, per colmare il ritardo del nostro Paese in merito alla mobilità sostenibile e all’auto a zero emissioni.

In occasione della rassegna è stata messa a disposizione una utilitaria 100% elettrica dotata delle batterie al sale Fiamm-Zebra SoNick, che grande successo ha ottenuto tra gli addetti ai lavori che, come buona parte degli italiani, sono sempre più attratti dal desiderio di possedere una vettura ecologica ed economica.

Ci sono alcuni progetti in corso, come ad esempio l’iniziativa di società di servizi A2A insieme ai Sindaci di Milano e Brescia per la creazione di 270 stazioni di ricarica delle batterie che garantiscono un pieno in 6-8 ore per un’autonomia di 160 km, mentre entro il 2011 si avranno delle stazioni da 400 volt che potranno ricaricare un’auto in mezz’ora, il tempo di una spesa al supermercato.

La Mercedes ha sottoscritto un accordo con Enel per la distribuzione di 100 Smart elettriche a Milano, Roma e Pisa. Enel da parte sua metterà a disposizione una serie di centraline sparse per le città dover ricaricare le batterie dell’auto ad una tariffa di 25 euro al mese. Iniziative sperimentali, che però stanno riscontrando grande interesse da parte degli automobilisti.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati