Notizie dal Mondo dei Motori
Fiat Bravo

Fiat Bravo

Debutta con gran successo la nuova Fiat Bravo. Erede della Stilo, ha tutte le carte per affascinare e coinvolgere, con stile e prestazioni. Motore M-Jet da 150 Cv e tecnologia a bordo Microsoft. Prezzi di 14.900 Euro, da febbraio 2007 sul mercato.

Video  Fiat Bravo
Video  Fiat Bravo DuaLogic

Dimensione Carattere:

Roma, la nuova Fiat Bravo segna un grande passo avanti nel percorso di rinnovamento della gamma di prodotti del marchio. A suggello di questa straordinaria stagione di cambiamento, debutta proprio su questo nuovo modello il nuovo logo con il quale Fiat - senza perdere di vista la sua storia ultracentenaria - si proietta nelle sfide future. Segno essenziale ma ricco di riferimenti alla tradizione, è stato creato con l’idea di un "cambiamento nella continuità" per rappresentare in chiave moderna un patrimonio umano e tecnologico.

Identità storica unita alla maturata competenza ingegneristica, si uniscono dando vita alla nuova Fiat Bravo, una bella berlinetta italiana, di qualità, agile, divertente da guidare e competitiva per l’alto rapporto tra contenuti e prezzo. Insomma, la nuova Fiat Bravo è una "bellezza concreta", un’automobile che rinnova i canoni estetici della tradizione stilistica del nostro Paese. È stata progettata per offrire alla clientela la sostanza di una sicurezza e di una affidabilità ai massimi livelli oltre che il valore di un piacere di guida sportivo che tutti nel mondo si aspettano da una automobile italiana.

Non a caso, la presentazione della vettura è avvenuta nel suggestivo scenario dello Stadio dei Marmi di Roma, nella Città Eterna, nel contesto di una delle opere architettoniche più rilevanti dello stile Neoclassico. Una scelta non casuale in quanto questa corrente artistica, si poneva l’obiettivo di recuperare in chiave contemporanea l’estetica, le forme, i materiali nobili, le tecniche costruttive e la perizia artigianale della tradizione greco-romana, culla di ogni successiva manifestazione artistica della cultura occidentale, un ideale parallelo con il progetto Bravo sottolineato dalla scelta di questo coinvolgente luogo.

Un progetto in cui, allo stesso modo, gli ingegneri, i designer, i tecnici, gli uomini di marketing hanno voluto realizzare un "nuovo classico": nel design, riconducibile alla grande tradizione stilistica italiana; nel rispetto dei "fondamentali", da sempre alla base del successo di una automobile, quali la qualità dei materiali e dell’assemblaggio, la sicurezza, la fruibilità degli spazi e il comfort; e, infine, nelle componenti tecnologiche e nei processi ingegneristici tra i più avveniristici come, per esempio, il ricorso alle tecniche di sviluppo virtuale che hanno permesso di ridurre i tempi e di verificare migliaia di volte anche il più piccolo dettaglio di qualità e prestazione del prodotto.

AUTENTICA BELLEZZA ITALIANA

Disegnato dal Centro Stile Fiat, come per Fiat Grande Punto, il modello si propone di affascinare il pubblico con le sue linee pulite e morbide che, da una parte confermano la volontà di costruire un nuovo family feeling Fiat inaugurato con la Grande Punto; dall’altra reinterpretano gli stilemi della grande tradizione automobilistica italiana, senza forzature ed eccessi stilistici: una bellezza autentica, insomma, rassicurante e di facile lettura. Il parabrezza avanzato e inclinato, i proiettori "a goccia", la griglia sportiva che incornicia il nuovo logo, o anche il colore scelto per la campagna di lancio - il rosso Maranello - che vuole essere un tributo al simbolo per antonomasia dell’eccellenza automobilistica italiana: la Ferrari.

In relazione alle concorrenti si evidenzia qualche richiamo, ovviamente dettato dalla matita che ne caratterizza l’italianità, soprattutto nel posteriore, con Seat Leon.

Dalla ricchezza di questo patrimonio culturale e stilistico nasce quindi la nuova Fiat Bravo, una vettura a "5 porte" slanciata e aggressiva nella linea, ma anche elegante e compatta: infatti, è lunga 434 centimetri, larga 179, alta 149, con un passo di 2 metri e 60 centimetri e una capacità di carico (400 litri) ai vertici del segmento.

Sotto questo bel vestito "Made in Fiat", tutta la sostanza di una vettura costruita per sorprendere nella categoria regina del mercato europeo, per convincere una clientela che considera automobili di questa classe come un vero e proprio investimento, in quanto rappresentano la vettura principale della famiglia. È quindi proprio sul piano della qualità, del comfort, della funzionalità e della fruibilità degli interni che la Bravo vuole fare la differenza. Una volta saliti a bordo si potrà chiaramente riconoscere il salto di qualità voluto da tutti in Fiat. La raffinatezza dei materiali e degli accostamenti cromatici, la solidità, la cura per il dettaglio e per l’assemblaggio: in una frase un nuovo standard per Fiat, un punto di riferimento per il mercato.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati