Notizie dal Mondo dei Motori
Fiat Doblò - Quota 1 milione

Fiat Doblò - Quota 1 milione

Il piccolo e versatile multispazio Fiat Doblò raggiunge la ragguardevole quota del milione di esemplari prodotti nello stabilimmento turco di Tofas. Disponibile anche in allestimento cargo, monta il motore 1.4 T-Jet Natural Power da 120 Cv Euro 5.

Video  Fiat Doblò Work Up - 2011
In Relazione:
Articoli  Doblò
  Monovolume
Video  Video FIAT
Video  Foto FIAT

Dimensione Carattere:

Dalle linee dello stabilimento della Tofas in Turchia è uscito il milionesimo esemplare del Fiat Doblò.
Nato nel 2000 e da subito diventato il veicolo maggiormente rappresentativo sia del segmento dei veicoli commerciali leggeri sia di quello dei multispazio, il Doblò è stato il primo modello realizzato nello stabilimento di Bursa a essere destinato all’esportazione e in meno di dieci anni di vita ha superato un traguardo importante come quello del milione di esemplari prodotti, circa il 70 per cento dei quali destinati a essere venduti al di fuori dei confini turchi.

Al fondo della linea, ad attendere il Doblò di colore "caffè turco" c’erano, oltre al CEO della Tofas, Ali Pandir, il ministro dell’Industria e del Commercio Nihat Ergun e alcuni rappresentanti della Koc Holding, tra i quali il Presidente del Consiglio di Amministrazione Mustafa V. Koc, nonché impiegati e operai dello stabilimento, fornitori e concessionari.

Realizzati in numerose varianti di allestimenti e motorizzazioni, Fiat Doblò e Fiat Doblò Cargo vengono commercializzati in 80 Paesi e fin dalla nascita si sono proposti come veicoli in grado di anticipare le esigenze dei clienti e di offrire una gamma sempre all’avanguardia per quanto riguarda tecnologia e innovazione.
L’ultimo esempio è il Doblò Natural Power, la versione a minimo impatto ambientale che adotta un 1.4 16v T-jet da 120 CV Euro 5 (benzina e metano) specifico, realizzato da Fiat Powertrain Tecnologies e progettato per la massima integrazione dei due impianti, uno a benzina e l’altro a metano (gas naturale CNG), senza riduzioni della volumetria del bagagliaio che rimane di 790 litri e di 3200 litri con i sedili abbattuti.

Il nuovo Doblò Natural Power offre un ottimo compromesso tra performance e consumi: infatti, è agile nel traffico ma al tempo stesso si dimostra brillante nelle lunghe percorrenze, il tutto a fronte di una sensibile riduzione dei costi di gestione. Senza contare che consente al cliente di circolare in tutte le aree urbane soggette a blocchi o a limitazioni del traffico. Dunque, il Doblò Natural Power è la risposta ideale per un impiego misto e conferma l’indiscussa leadership mondiale di Fiat nel campo delle vetture di primo impianto a doppia alimentazione benzina/metano (OEM).




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati