Notizie dal Mondo dei Motori
Fiat svela la nuova Compact Sedan al Salone di Istanbul

Fiat svela la nuova Compact Sedan al Salone di Istanbul

Il nome del progetto è Fiat AEgea, quale tributo proprio alla Turchia e a rappresentare un ponte simbolico tra Oriente ed Occidente.

In Relazione:
Articoli  FIAT
Video  Video FIAT
Video  Foto FIAT

Dimensione Carattere:

A conferma della crescente importanza che il mercato turco riveste nella strategia del Gruppo FCA e a suggellare la joint venture paritetica con Koc Holding (Tofas, attiva ormai dal 1968), Fiat ha scelto il Salone di Istanbul per la presentazione in anteprima mondiale della nuova Compact Sedan (il nome ufficiale è da definire). Concepita come berlina 3 volumi, disegnata in Italia dal Centro Stile FCA, sviluppata in Turchia insieme al centro ricerca e sviluppo di Tofas e prodotta nel sito locale di Bursa, la Compact Sedan sarà venduta inizialmente nel Paese della Mezzaluna da novembre e in seguito sarà esportata progressivamente in oltre 40 mercati della regione Emea.

Il nome del progetto è Fiat AEgea, quale tributo proprio alla Turchia e a rappresentare un ponte simbolico tra Oriente ed Occidente. La nuova vettura giocherà un ruolo fondamentale nell’auspicata offensiva FCA nell’area Emea, oltre a consolidare l’indiscussa leadership di Fiat nel segmento delle Compact Sedan in Turchia grazie alle sue eccellenti doti di abitabilità interna e capacità di carico ad una gamma completa e ad uno stile senza compromessi. La nuova Fiat abbina comfort, efficienza e tecnologia, il tutto impreziosito dall’esclusivo design italiano che coniuga la qualità del progetto con proporzioni da sedan vigorosa.

Nel progetto AEgea è stato coinvolto un team dedicato di oltre 2.000 persone durante i tre anni di sviluppo del modello. Definita da Fiat “Born to Sedan”, si caratterizza per uno stile capace di integrare le differenti sezioni attraverso linee naturali e fluide, una filosofia diversa dalle classiche sedan che solitamente nascono dal modello hatchback al quale viene aggiunto il terzo volume, producendo un effetto di forme non sempre coerenti. Nella vista laterale, una linea distintiva collega i proiettori anteriori ai fanali posteriori, ma l’esclusivo design made in Italy trova la sua massima espressione nella zona posteriore dove il terzo volume ospita i raffinati contorni della fanaleria. Lo stile esterno è completato da un cofano scolpito ed avvolgente.

La berlina compatta è lunga 4,5 metri e l’abitacolo ospita comodamente cinque persone, mentre la capacità di carico è di oltre 510 litri. La gamma motoristica si articolerà su due turbodiesel Multijet II e su due propulsori a benzina, abbinati a un cambio manuale o automatico e con potenze comprese tra 95 e 120 CV. Davvero parsimoniosi i diesel con consumi inferiori a 4 litri/100 km, dato simile a quello di una citycar come la Panda. Ricca la dotazione di serie, disponibile anche l’innovativo sistema Uconnect con touch screen a colori da 5”, lettore SMS e Bluetooth con vivavoce. A richiesta, telecamera di parcheggio posteriore e navigatore TomTom.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati