Notizie dal Mondo dei Motori
Ford Focus più sicura con gli SMS vocali

Ford Focus più sicura con gli SMS vocali

Il 50% degli automobilisti legge i messaggi mentre guida: lo rivela un sondaggio effettuato dalla filiale europea della Casa dell’Ovale

Video  Ford Focus

Dimensione Carattere:

Secondo una recente ricerca condotta da TNS Research Internationl UK per conto di Ford Europa e svolta su un campione di 5.547 cittadini di Germania, Spagna, Francia, Regno Unito, Italia e Russia, quasi metà dei guidatori europei ha ammesso di leggere gli SMS che riceve sul telefonino mentre guida la propria automobile: un comportamento molto pericoloso che contribuisce ad aumentare notevolmente il rischio di incidenti stradali. Nella classifica dei più indisciplinati, i guidatori italiani conquistano il primato negativo, ottenendo una percentuale poco onorevole del 61%, seguiti a ruota dai russi (55%), da francesi e tedeschi (49%) e dagli spagnoli (40%). I più attenti alla propria sicurezza sembrano essere invece gli inglesi: solo il 33% di loro, infatti, si lascia distrarre dall’arrivo di un messaggino di testo. Non consola più di tanto, comunque, sapere che il 95% degli intervistati ammette di essere consapevole dei rischi causati dalla lettura di SMS durante la guida: in quei frangenti, infatti, i riflessi rallentano e i tempi di reazione ad eventuali pericoli aumentano in maniera significativa.

L’auto impara a leggere
Lo studio è stato commissionato da Ford Europa per evidenziare il potenziale, in termini di miglioramento della sicurezza di guida, del sistema di connettività e comandi avanzati SYNC, che debutterà a settembre sulla nuova B-Max e a seguire su tutti gli altri modelli della Casa americana. Il sistema sarà in grado di leggere al guidatore i messaggi in arrivo e permetterà anche di rispondere al messaggio scegliendo da una lista di possibili risposte, sempre utilizzando solo la propria voce. “Gli smartphone sono diventati rapidamente parte integrante della nostra vita quotidiana” ha dichiarato Christof Kellerwessel, ingegnere capo per i sistemi elettronici di Ford Europa. “Leggere i messaggi di testo durante la guida è un comportamento pericoloso che può essere arginato grazie alla lettura vocale in auto”. A dare voce alla nostra automobile ci penserà la funzione TTS (Text-To-Speech, lettura vocale del testo) del SYNC, sviluppata da Ford in collaborazione con Microsoft, che permette la lettura dei messaggi ricevuti da un telefono connesso via Bluetooth alla semplice pronuncia di un comando. Il SYNC, inoltre, aiuta i guidatori a rimanere concentrati sulla strada permettendo di inviare una risposta preimpostata con le frasi di maggiore utilizzo quotidiano, come “sono impegnato”, “chiamo più tardi” o “arrivo tra 10 minuti”. La lettura vocale dei messaggi sarà compatibile con un numero sempre crescente di smartphone grazie all’adozione del protocollo MAP (Message Access Profile) per la connettività Bluetooth.

Risposte con precedenza
È interessante notare, infine, che la ricerca commissionata da Ford Europa ha evidenziato un altro curioso comportamento degli europei alla guida: i messaggi letti con più urgenza sono quelli ricevuti dal proprio partner, con l’eccezione della Russia, dove gli SMS con un potenziale di distrazione più alto sono quelli ricevuti da un familiare. Ciò non toglie che sarebbe più che auspicabile che i guidatori d’Europa e non solo acquisissero delle abitudini molto più salutari, è proprio il caso di dirlo, quando sono al volante della propria automobile. Intanto, le stime di Ford Europa prevedono che entro il 2015 il sistema SYNC sarà presente a bordo di più di 3,5 milioni di veicoli circolanti sulle strade europee: speriamo che altrettanti guidatori imparino ad usarlo al meglio!




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati