Notizie dal Mondo dei Motori
Nuova Ford Focus 2011

Nuova Ford Focus 2011

Al Salone di Detroit la Nuova Ford Focus 2011 sfida il mondo con una piattaforma globale, che le consentirà di debuttare nei vari paesi in tutte le varianti: 3 e 5 Porte, Style Wagon, C-Max e 7 posti negli USA. Design piú slancito ed interni al futuro.

Video  Ford Focus

Dimensione Carattere:

La Nuova Ford Focus, presentata oggi al NAIS di Detroit, mantiene la promessa iniziale di offrire una gamma di nuovi prodotti che i consumatori desiderano, sfruttando i suoi punti di forza in termini di produzione globale.

La nuova piattaforma globale per il segmento C, che sostituisce le tre piattaforme attualmente in produzione, conterà fino a 10 modelli. Entro il 2012, supererà i 2 milioni di unità prodotte, conferendo alla Casa dell’Ovale Blu una dimensione operativa senza precedenti.

"La nuova famiglia Ford di veicoli di segmento C sarà la dimostrazione migliore di come l’azienda stia impiegando le proprie risorse globali per garantire ai clienti vantaggi concreti" ha dichiarato Derrick Kuzak, Vice Presidente del gruppo Ford per lo sviluppo globale dei prodotti. "La Focus di nuova generazione è la nostra ammiraglia nel segmento C e offre livelli di tecnologia, comfort, caratteristiche, materiali e silenziosità degli interni che nessuno si aspetta in una vettura di questa segmento. La nuova dimensione delle nostre attività rende tutto ciò possibile".

A livello globale, Ford prevede di raddoppiare i volumi nel segmento C da circa 1 milione di unità nel 2008 a oltre 2 milioni entro il 2012. Inoltre, ha in programma di commercializzare la nuova Focus in 122 paesi in tutto il mondo.

La compagine produttiva di Ford si sta rapidamente espandendo e riconfigurando per consentire la nuova dimensione operativa. La società ha già confermato che i prodotti sviluppati sulla base della nuova piattaforma per il segmento C saranno realizzati negli Stati Uniti, in Germania, Spagna, Russia e Cina. In futuro, si aggiungeranno altri siti produttivi.

La produzione della nuova Ford Focus sarà avviata a ritmo sostenuto, in Europa e Nord America contemporaneamente a fine 2010, mentre il lancio sul mercato è previsto per i primi mesi del 2011. L’anno successivo, è in programma l’introduzione nei mercati dell’Africa e dell’Asia-Pacifico, dove è in corso la costruzione di un nuovo stabilimento di assemblaggio in Cina, gettando così le basi per i veicoli di nuova generazione.

PRODOTTI GLOBALI PER SODDISFARE LA DOMANDA GLOBALE

La nuova Focus si posiziona in un segmento in crescita ed in espansione. Un veicolo su quattro venduto nel mercato mondiale è di segmento C. Le vetture appartenenti a questo segmento costituiscono il cuore del settore automobilistico europeo, occupando un posto di riguardo nei mercati dell’Asia-Pacifico, e stanno acquisendo importanza nelle Americhe.

Il piano Ford per il segmento C riflette queste tendenze di mercato:

• Le vendite di small car negli Stati Uniti (segmenti B e C) sono aumentate passando dal 14% del mercato nel 2004 a oltre il 21% nel 2009. Nell’arco di cinque anni, il segmento C da solo potrebbe conquistare il 25% dell’intero mercato statunitense, secondo le stime.

• In Europa le vetture del segmento C godono di un peso maggiore e rappresentano il 30% del mercato.

• In Africa e Asia-Pacifico il segmento C rappresenta il 25% delle vendite.

Lo sviluppo di prodotti di successo che soddisfano le aspettative dei clienti di tutto il mondo è un aspetto essenziale della strategia ONE Ford di Alan Mulally, Presidente e CEO di Ford Motor Company. Il cuore di tale strategia consiste nell’ottimizzare gli investimenti nello sviluppo dei prodotti.

La nuova gamma del segmento C potenzierà la strategia ONE Ford offrendo prodotti autenticamente globali, con un livello elevato di uniformità (circa l’80% dei componenti) in tutte le parti del mondo.

Ricerche sulla clientela, dalle Americhe alla Cina, hanno confermato la validità del progetto messo in campo da Ford per trasformare le sue attività di sviluppo dei prodotti da una realtà regionale in un’impresa effettivamente globale. Ad esempio, nel corso delle ricerche svolte per la Ford Focus, il feedback dei clienti nelle tre principali aree del mondo (Usa, Europa, Asia) ha evidenziato preferenze per lo stesso kinetic design, eliminando quindi la necessità di introdurre varianti locali e rafforzando l’idea di un unico prodotto internazionale a livello mondiale.

Persino le preferenze per la scelta della carrozzeria, che variano da paese a paese, sono divenute meno marcate. Ford prevede che, con l’introduzione della nuova Focus, il modello due volumi a cinque porte passerà dall’attuale 20% al 40% delle vendite in Nord America. Le berline a quattro porte sono state finora la tipologia dominante nel mercato statunitense, ma le vetture a due volumi stanno diventando sempre più popolari poiché i clienti iniziano ad apprezzarne l’efficienza e la flessibilità degli interni, in particolare se abbinate a materiali e livelli di silenziosità come quelli che la Focus di nuova generazione è in grado di offrire.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati