Notizie dal Mondo dei Motori
Ford - Nuovi Sistemi di Sicurezza

Ford - Nuovi Sistemi di Sicurezza

Sicurezza inizia per "F": quella di Ford. Con il "Future of Safety Tour" Ford intraprende un viaggio itinerante per far provare tutte le nuove tecnologie per la sicurezza: Active City Stop, Active Park Assist, Driver Alert, Traffic Sign Recognition, BLIS.

Video  Ford - Nuovi Sistemi di Sicurezza
In Relazione:
Articoli  FORD
Video  Video FORD
Video  Foto FORD

Dimensione Carattere:

Ford, si sa, è da sempre impegnata a fondo nello studio e nello sviluppo delle tecnologie più avanzate in materia di sicurezza stradale attiva e passiva. Da anni sulle proprie vetture fornisce dispositivi sofisticati per aumentare la protezione degli occupanti in caso di urto, limitare le conseguenze degli errori di guida e mantenere alto il livello di attenzione del conducente.

Per quanto disponibili per numerosi modelli in gamma, l’efficienza di tali dispositivi corre il rischio, a volte, di essere sottovalutata per mancanza di informazione o scarso interesse nella materia.

Proprio per questo Ford ha sviluppato una iniziativa unica: "Ford - Future of Safety Tour", un viaggio itinerante finalizzato a portare in giro per il mondo la tecnologia in modo concreto, fisico...da testare con mano su strada. L’esperienza gira intorno ad un percorso pratico (allestito all’interno di aree che simulano situazioni reali urbane, con ostacoli, parcheggi e condizioni particolari) affiancato da uno teorico/pratico, con dimostrazioni del funzionamento dei singoli componenti, sistemi, tecnologie.

Grazie a Ford, la redazione di Newstreet.it ha partecipato alla tappa di Torino, all’interno dei vecchi stabilimenti del Lingotto. La vettura test non poteva non essere la nuovissima Ford Focus, vettura globale con cui la Casa dell’Ovale blu è pronta a conquistare i mercati di tutto il mondo.

Un primo giro con il driver per entrare in sintonia con i sistemi e capirne i meccanismi, un secondo per vivere in prima persona la "sensazione di sicurezza" trasmessa dalla vettura. Active City Stop, Active Park Assist, Blind Spot Information System, Driver Alert, cinture di sicurezza posteriori con airbag incorporato: questi i fiori all’occhiello della tecnologia Safety Ford.

Sistema automatico di frenata a basse velocità (Active City Stop)

La maggior parte dei tamponamenti avviene a velocità ridotte, in città, durante situazioni di traffico intenso e code a "elastico". Complice la distrazione. Nonostante le velocità minime, le lesioni fisiche e i danni alle cose sono spesso non trascurabili. Per evitare tutto ciò, Ford inventa l’Active City Stop: il sistema utilizza un sensore sul parabrezza in grado di riconoscere superfici riflettenti fino a 12 metri di distanza che, quando riconosce un ostacolo, calcola l’intensità della frenata necessaria per evitare collisioni. Il conducente è distratto e non aziona l’impianto frenante? La vettura riduce i giri motore, frena autonomamente ed aziona le quattro frecce per avvisare del pericolo.

L’Active City Stop opera a velocità inferiori ai 30 km/h, è in grado di prevenire collisioni tra veicoli con differenze di velocità fino a 15 km/h e limitare i danni negli urti tra veicoli con differenze fino a 30 km/h.

L’Active City Stop è già disponibile su Ford Focus.

Sistema di parcheggio semiautomatico (Active Park Assist)

Già visto su altri modelli di Marchi concorrenti, anche Ford dà la possibilità di dimenticarsi dell’ansia da manovra di parcheggio. L’Active Park Assist è un sistema di parcheggio in parallelo semiautomatico che tramite i già noti sensori di parcheggio ad ultrsuoni, misura gli spazi disponibili e comanda autonomamente il volante con servosterzo elettrico EPAS. Tutto si attiva con un pulsante in plancia. Un segnale acustico avvisa dell’inizio della manovra ed il conducente dovrà comandare solo il cambio ed i pedali. Al termine del parcheggio un secondo segnale acustico pone fine alla manovra.

L’Active Park Assist è disponibile sulla nuova Focus, su C-MAX e C-MAX7.

Rilevamento veicoli zona d’ombra (Blind Spot Information System - BLIS)

La zona d’ombra è quella porzione di spazio in cui la visibilità è nulla. Si crea dietro ai montanti anteriori e nasconde tutti gli ostacoli (vetture) nell’intervallo di tempo compreso tra l’uscita dalla visuale periferica dell’occhio del conducente e l’ingresso nel campo visivo dello specchietto retrovisore. Sempre, ma soprattutto ad alte velocità, non vedere un veicolo che ci sta sorpassando crea situazioni di grnade pericolo.

Il BLIS di Ford ottempera alla mancanza servendosi di due sensori radar multi raggio inseriti nel paraurti posteriore, che avvisano, tramite un led luminoso nel cruscotto, della presenza di una vettura all’interno della zona d’ombra.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati