Notizie dal Mondo dei Motori
Ford S-Max

Ford S-Max

Il concetto di sportività familiare debutta con la nuova Ford S-Max. Disponibile a maggio del 2006, si propone con un design muscoloso ed accattivante, nonostante i 7 posti, il tetto panoramico e numerosi vani utili. Motori benzina e TDCi da 130 a 220 Cv.

Video  Ford S-Max Concept spazio infinito!
Altri Articoli:
In Relazione:
Articoli  S-Max
  Monovolume
Video  Video FORD
Video  Foto FORD

Dimensione Carattere:

Dinamismo e piacere di guida a 7 posti. Si presenta con un design elegante ed al contempo sportivo, ma è anche e soprattutto spaziosa e flessibile. Ricalcando in concetto della C-Max (il presunto massimo ottenibile nel segmento C), debutta sul mercato a fine maggio 2006 la nuova e tanto attesa Ford S-Max, che già si era preannunciato con la concept Sav.

Sorellina del nuovo Galaxy ed al contempo cugina della Mazda 5, è equipaggiata con un potente motore turbo a cinque cilindri 2.5 litri e 220 Cv di potenza massima, dotato di un innovativo filtro antiparticolato rivestito che garantisce il funzionamento esente da manutenzione per 200.000 km.

La Ford S-MAX è destinata principalmente a famiglie giovani e attive, o agli sportivi che oltre al tempo libero vogliano usarla anche per il lavoro, aprendo così una nuova nicchia nel segmento crossover.

Indubbiamente la nuova sportiva S-Max completa l'offerta Ford in modo ideale, tuttavia il prezzo sembra quasi in contro tendenza con la filosofia del marchio. Insediandosi nel segmento con quattro motorizzazioni e due allestimenti, con un prezzo a listino che spazia dai 26.600 a 29.100 Euro, incontra senz'altro la concorrenza offera da Mitsubischi Grandis, che caratteristiche analoghe si attesta ad un prezzo di circa 28.000 Euro.

In ogni caso, pur andando a sovrapporsi con altri modelli concorrenti, S-Max si presenta con un design veramente innovativo, un van sportivo studiato sostanzialmente per cinque posti, che colma perfettamente la lacuna tra le serie Mondeo e Galaxy.

DESIGN ESTERNO

S-Max vanta misure esterne di 4768 x 1884 x 1658 mm, la base è un pianale di concezione completamente nuova, nato dalla relazione con l'iniziativa «Global Shared Technologies» della Ford Motor Company. Questo scambio di tecnologie tra marche all'interno del Gruppo ha reso possibile la nascita di due autovetture particolari come S-MAX e Galaxy, di per sé sorelle, con un'architettura comune, ma che nel contempo si distinguono nettamente per aspetto e design.

La vista laterale dall'effetto atletico sottolinea la dinamicità si riflettendosi nella linea del tetto arcuata, che scaturisce dal cofano motore, e si esprime negli archi passaruota pronunciati e nella caratteristica linea dei finestrini che tende verso l'alto. Ulteriore richiamo al carattere sportivo deriva dagli innovativi estrattori d'aria sui parafanghi anteriori, purtroppo chiusi da una finta grata a nido d'ape.

Il frontale pronunciato con i fari obliqui e dalla forma dinamica ne accentuano la muscolosità, riscontrabile tra l'altro nel particolare disegno della calandra inferiore e superiore: l'apertura superiore per l'aria di raffreddamento è più piccola e con il suo design progressivo conferisce imponenza completandosi poi le anch'esse finte prese d'aria nello spoiler anteriore.

Per la parte posteriore, gli stilisti hanno usato esclusivamente i classici attributi del design Ford uniti ad accenti moderni, garantendo così un'espressione quanto mai caratteristica e particolare. Le generose luci di retromarcia si differenziano nettamente dagli elementi generalmente squadrati.

DESIGN INTERNO E COMFORT

Nonostante i sette sedili (5+2), S-Max offre un volume bagagliaio di 285 litri. Con tutti i sedili abbattuti della seconda fila e della terza, opzionale, offre un vano di carico piano di 2.000 litri e un'area di 200 x 115 cm.

Il particolare equipaggiamento necessario per questa configurazione si chiama FFS (FoldFlatSystem) che garantisce lo sfruttamento completo dell'intero volume di stivaggio, per cui non occorre rimuovere i sedili della seconda e terza fila, perché si ribaltano in poche mosse, generando una superficie di carico continua e piana.

Complessivamente, il cliente può scegliere fra 32 diverse configurazioni di sedili. Al posto della terza fila di sedili, la S-Max può essere equipaggiata in opzione con fondo bagagliaio estraibile – un dettaglio di massima praticità che agevola notevolmente il carico di borse della spesa, cassette o scatole pesanti. Terminato il carico, il leggero ma resistente fondo di alluminio ritorna nella posizione iniziale scorrendo come un cassetto.

All'interno le superfici schiumate aumentano la sensazione di benessere nell'abitacolo, mentre l'impiego di materiali soft-touch, piacevoli al tatto, migliorano sia l'immagine di qualità sia l'ergonomia.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati