Notizie dal Mondo dei Motori
Ford testa il sistema Active City Stop nel traffico di Parig

Ford testa il sistema Active City Stop nel traffico di Parig

E i test confermano l’efficacia di questa tecnologia.

In Relazione:
Articoli  FORD
Video  Video FORD
Video  Foto FORD

Dimensione Carattere:

Quale situazione migliore per testare una nuova tecnologia di sicurezza all’avanguardia se non la Place d’Etoile di Parigi, tra le zone più trafficate al mondo dove convergono fino a 12 arterie cittadine? Lo ha fatto Ford che ha messo alla prova l’Active City Stop, il dispositivo di frenata automatica in città che consente di evitare, o di ridurne l’entità, piccoli tamponamenti e incidenti causati dalla distrazione quando ci si muove lentamente nel traffico. I test parigini (che fanno seguito a quelli effettuati nei circuiti di prova Ford) hanno dimostrato l’efficacia di questa tecnologia che interviene soltanto in assenza di reazione del guidatore in caso di impatto imminente. Il sistema si avvale di sensori Lidar che verificano 50 volte al secondo la presenza e la velocità dei veicoli che precedono l’auto. Sono stati impiegati vari veicoli nei test nella capitale francese, dalla Mondeo al Tourneo Connect, che hanno percorso più di 4.000 km in 5 giorni, soprattutto nelle ore di punta.

L’Active City Stop è stato lanciato nel 2011 a bordo della Focus, già venduta in 170 mila esemplari con questa tecnologia che oggi è disponibile anche su Fiesta, B-Max, C-Max, C-Max7, Kuga, Transit Connect e Tourneo Connect. La versione più avanzata del dispositivo è attiva fino a 50 km/h, contro i precedenti 30 km/h, e quest’anno debutterà sulla nuova Focus. Quest’ultima sarà dotata anche di una nuova variante del sistema di parcheggio semiautomatico (Active Park Assist), in grado di parcheggiare anche in perpendicolare, e del Park-Out Assist che avvisa della presenza di veicoli quando si esce dal parcheggio in retro.




A cura di Autolink News © riproduzione riservata.

Servizi e Link Consigliati