Notizie dal Mondo dei Motori
Ginevra 2012: Ferrari California

Ginevra 2012: Ferrari California

Ferrari presenterà al Salone di Ginevra una versione alleggerita e potenziata della California. L’aggiornamento della berlinetta riguarderà il motore, potenziato di 30 CV, e il peso, diminuito di 30 Kg

Video  Ferrari California T

Dimensione Carattere:

Sarà il Salone Internazionale dell’auto di Ginevra il palcoscenico d’onore per la presentazione della nuova Ferrari California, la coupé-cabriolet già in fase di produzione negli stabilimenti di Maranello. A caratterizzare il nuovo modello sarà il numero 30: tanti sono, infatti, i cavalli aggiunti al motore e altrettanti i chili in meno persi nel peso complessivo della vettura.

Il propulsore è il "solito" otto cilindri a V Ferrari con cilindrata di 4,3 litri caratterizzato dall’iniezione diretta di benzina e dall’albero motori a gomiti piatto. In questa evoluzione, però, la potenza arriva a 490 CV rispetto ai 460 CV originari, mentre la coppia massima tocca i 505 Nm a 5.000 giri/min: un tale incremento di potenza è stato reso possibile grazie ai nuovi collettori di scarico e ad un aggiornamento del software di gestione della centralina elettronica. Il lavoro di affinamento dei meccanici Ferrari ha interessato anche la curva di coppia del motore V8, che adesso risulta essere molto più elevata lungo tutto l’ampio campo di utilizzo.

Sul telaio della Ferrari California gli uomini di Maranello sono riusciti a mettere in pratica anche le più avanzate conoscenze sulla lavorazione dell’alluminio acquisite dal Centro di eccellenza Scaglietti: sono state proprio le più recenti tecnologie costruttive che hanno consentito una riduzione complessiva di 30 kg mantenendo inalterate la rigidezza strutturale.

Tutte queste novità tecniche hanno reso ancor più performante e sportiva la California: la berlina-coupé del Cavallino rampante accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi, senza per questo snaturare il suo tipico carattere da Gran Turismo capaci di conciliare le elevate prestazioni con una grande versatilità di utilizzo, anche grazie al tetto rigido retrattile e alla configurazione di posti 2+. Per quanti fossero comunque alla ricerca di emozioni forti al volante della California, la Ferrari ha messo a punto l’allestimento opzionale Handling Speciale che prevede modifiche alla meccanica e all’assetto dell’auto per garantire una risposta ancora più rapida ai comandi del pilota. In particolare, questo allestimento prevede ammortizzatori magnetoreologici gestiti da una centralina di controllo più rapida che, grazie ad un software di gestione brevettato dalla Ferrari stessa, riesce a garantire tempi di risposta inferiori del 50%. L’assetto della California viene inoltre garantito da una maggiore rigidezza delle molle delle sospensioni e dalla nuova scatola dello sterzo, che ora presenta un rapporto di demoltiplicazione ridotto del 10%.

La nuova Ferrari California sarà caratterizzata esteticamente da nuovi colori realizzati presso il Centro Stile di Maranello: sarà così possibile scegliere verniciature bicolori, tinte tristrato e tonalità storiche che rinascono grazie alle più avanzate tecnologie. Una simile ricchezza di tinte permette di personalizzare la California in maniera unica ed esclusiva.

Le vendite della nuova berlinetta dovrebbero iniziare subito dopo la presentazione, ad un prezzo che non si discosterà molto dagli attuali 180.690 euro.




Newstreet.it - Auto e Motori

Servizi e Link Consigliati